Attualità
Fotovoltaico e sostenibilità ambientale, segnale importante dal Consiglio comunale

Le parole del Sindaco Paolo Calcinaro dopo la deliberato di adesione, nell’ambito del Patto dei Sindaci, al “Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima” 

Fotovoltaico e sostenibilità ambientale, segnale importante dal Consiglio comunale

“In un Consiglio Comunale dove si è promossa l’adesione al Patto dei Sindaci con una serie di impegni per la riduzione di agenti di impatto ambientale, strada che Fermo sta percorrendo con azioni quali ad esempio l’efficientamento energetico degli edifici e degli impianti sportivi, della pubblica illuminazione, con le Case dell’Acqua e con la prossima realizzazione di colonnine elettriche in ogni quartiere, abbiamo anche approvato la progettualità che consentirà con fondi statali di portare l’illuminazione con il fotovoltaico in una serie di contrade e zone di Fermo piuttosto lontane, per dare un segno importante di sostenibilità ambientale e di attenzione ai cittadini residenti”.

 

Le parole del Sindaco Paolo Calcinaro dopo il Consiglio Comunale che l’altra sera ha deliberato di aderire, nell’ambito del Patto dei Sindaci, al “Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima” SECAP - Sustainable Energy and Climate Action Plan, che ha come scopo il raggiungimento degli obiettivi in termini di riduzione delle emissioni di gas serra, di maggiore efficienza energetica e di maggior utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e la pianificazione dell’adattamento climatico, conformemente agli impegni assunti con la nuova adesione al Patto dei Sindaci per l’Energia e il Clima, avvenuta nel 2016.

 

Il Comune di Fermo, parte della Sustainable Energy Community (SEC) della Regione Marche, in linea con i nuovi obiettivi europei in tema di clima ed energia ha manifestato la volontà di proseguire il percorso virtuoso intrapreso a favore dell’implementazione di politiche e piani di sostenibilità energetica e di riduzione di emissioni di gas serra in ambito locale, ponendo altresì l’accento sulla necessità di adottare un approccio integrato per affrontare la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici.

 

Al 2015 risale il nuovo “Patto dei Sindaci integrato per il Clima e l’Energia” che prevede, pertanto, per i Comuni che intendono aderire, la realizzazione di un piano d’azione integrato per l’energia sostenibile ed il clima (PAESC) che delinei le principali azioni che le autorità locali pianificano di intraprendere. Il Comune di Fermo aveva risposto all’avviso pubblico a manifestare interesse da parte dei Comuni della Regione Marche per la partecipazione al tavolo di lavoro sull’energia (LOCAL ENERGY BOARD) del progetto EMPOWERING - HORIZON 2020” e ha confermato l’interesse a partecipare alle attività del progetto EMPOWERING, impegnandosi a garantire piena collaborazione alle attività di progetto.

 

Come si ricorderà a febbraio scorso proprio il Sindaco di Fermo Calcinaro aveva rinnovato la sottoscrizione a Bruxelles del Patto dei Sindaci per la sostenibilità ambientale, di contrasto ai cambiamenti climatici, insieme al gruppo dei Sindaci europei impegnato nelle politiche di sostenibilità. Una certificazione europea sull’ottima strada intrapresa dalla città di Fermo con il suo impegno su questo fronte con, solo per fare alcuni esempi, oltre alle Case dell’Acqua anche il Centro del Riuso, l’illuminazione a led in città e negli edifici pubblici, le prossime ricariche elettriche, le attuali centraline per il rilevamento elettromagnetico. Il Sindaco Calcinaro faceva parte della delegazione di 36 primi cittadini marchigiani a Bruxelles per una “due giorni” sui fondi europei che era stata organizzata da Regione e Anci Marche, in collaborazione con Svim (Sviluppo Marche s.r.l.).

Letture:1139
Data pubblicazione : 13/06/2019 14:01
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications