Cronaca
Sicurezza. Il Fermano sotto la lente d'ingrandimento dei carabinieri. A Porto San Giorgio sorpreso un ladro all'interno dello chalet Minonda. Denunce in tutta la provincia

Negli ultimi due giorni, i carabinieri della Compagnia di Fermo, dopo la pericolosa fuga dei ladri di Chiaravalle al casello autostradale di Porto Sant’Elpidio, hanno messo in atto un servizio di controllo straordinario del territorio, passando al setaccio soggetti ritenuti di interesse operativo e vetture sospette in transito. Sono stati impiegati tutti i reparti e le stazioni dipendenti, dislocati in una sorta di reticolato sparso su ben individuati snodi di circolazione. Operazione massiccia che ha portato ad una serie di importanti risultati. A Porto San Giorgio è stato bloccato un 30enne albanese colto in flagrante mentre tentava un furto all'interno dello chalet Minonda. Interventi anche a Sant'Elpidio a Mare, Porto Sant'Elpidio e Ponzano di Fermo.

Sicurezza. Il Fermano sotto la lente d'ingrandimento dei carabinieri. A Porto San Giorgio sorpreso un ladro all'interno dello chalet Minonda. Denunce in tutta la provincia

A Porto San Giorgio i militari del Norm – aliquota radiomobile, arrivati tempestivamente hanno bloccato e arrestato in flagranza del reato per tentato furto aggravato, K. E., 30 anni, di origine albanese, residente a Porto San Giorgio, già gravato da precedenti di polizia,. Il giovane si era introdotto all’interno dello chalet Minonda, dopo aver forzato la porta ingresso e disattivato il sistema d’allarme. A sorprenderlo il custode. Ladro che ha tentato di fuggire, anche affrontando il coraggioso custode, ma ogni suo tentativo è risultato vano, grazie al tempestivo intervento dei carabinieri.

Diversi gli interventi a Sant’Elpidio a Mare, dove i militari hanno bloccato una Fiat Punto, condotta da D.R.F., 52 anni, residente a Sant’Elpidio a Mare, pregiudicato, tossicodipendente, con a bordo T. M. 20 anni, anch’egli residente a Sant’Elpidio a Mare, pregiudicato, tossicodipendente. I due sono stati denunciato per il reato di concorso in traffico illecito di sostanze stupefacenti, poiché’ trovati in possesso di quattro dosi di eroina, confezionate con cellophane termosaldato, destinate allo spaccio.
Sempre a Sant'Elpidio a Mare è stata denunciata S. T., una donna di 25 anni, residente a Sant’Elpidio a Mare, pregiudicata, tossicodipendente, sottoposta alla misura degli arresti domiciliari, la quale, autorizzata a recarsi al SERD ha violato le prescrizioni imposte.
Denuncia anche per P.S. 40 anni, residente ad Altidona , pregiudicato, il quale, sottoposto all’obbligo dei lavori socialmente utili, non si è presentato presso la Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare, struttura designata per l’espiazione della pena.

A Porto Sant’Elpidio invece, i militari del N.o.r.m. – aliquota radiomobile, hanno denunciato per il reato di rifiuto dell’accertamento sull’uso di sostanze alcoliche, C. P. 30 anni, residente Recanati, il quale, alla guida della sua Alfa Romeo 147, benchè in evidente stato di alterazione psico-fisica correlata all’abuso di sostanze alcoliche, ha rifiutato di sottoporsi al relativo accertamento del livello tossicita’ ematica. Stessa situazione a Ponzano di Fermo dove i militari della stazione Petritoli hanno denunciato, N. G. 54 anni, residente a Monte Urano, commerciante, pregiudicato, in relazione ai reati di rifiuto dell’accertamento sull’uso di sostanze alcoliche e guida con patente sospesa, in quanto, alla guida di una Audi A5 benche’ in evidente stato di alterazione psico-fisica. Anche lui ha rifiutato di sottoporsi al relativo accertamento del livello di tossicita’ ematica, peraltro guidando con patente sospesa.

Letture:2082
Data pubblicazione : 11/02/2015 18:24
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications