Cronaca
Fermo, l'impegno della Protezione civile per le vittime del terremoto
Fermo, l'impegno della Protezione civile per le vittime del terremoto

Illustrata oggi pomeriggio alla stampa l'organizzazione delle attività in aiuto ai terremotati di Amatrice e dintorni in collaborazione con Comune e Croce Rossa. No della Protezione civile all'aiuto fai da te

Per far fronte alle primarie necessità delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto, la sezione locale di Fermo della Croce Rossa ha attivato, con il supporto del Comune di Fermo, un punto di raccolta di vestiario e generi alimentari nella sede di piazza Dante (ex mercato coperto) dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

Alla raccolta è possibile aderire donando:

-              vestiario e calzature non usati;

-              generi di prima necessità a lunga scadenza e non facilmente deteriorabili.

Si tratta dell’unica raccolta autorizzata e realizzata con la collaborazione del Comune di Fermo e organizzata dalla Croce Rossa, istituita proprio per rappresentare il principale strumento di sostegno e di aiuto nei confronti delle comunità di Lazio, Umbria e Marche, tragicamente colpite dall’evento sismico di mercoledì 24 agosto, alle quali la popolazione fermana vuole dimostrare il suo storico sentimento di solidarietà.

L’Amministrazione Comunale di Fermo e la Croce Rossa hanno anche aperto un conto corrente bancario IT83Q0615069450CC0010071751 (causale: Emergenza terremoto Centro Italia) per una raccolta fondi che, sulla base delle indicazioni che verranno fornite prossimamente dalla Protezione Civile Nazionale, verranno impiegati per progetti di ricostruzione dei Centri lesionati e distrutti dal terremoto.

Come noto, nei minuti immediatamente successivi alla scossa sismica che alle 3.36 di mercoledì 24 agosto ha colpito l’Italia centrale, Comune di Fermo e Protezione Civile Comunale hanno attivato ed aperto il Centro Operativo Comunale (COC) in piazzale Azzolino, dal quale, attraverso 3 squadre composte da tecnici dell’Ufficio Tecnico Comunale e 15 volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, sono state coordinate le operazioni di ricognizione e verifica dei principali edifici sensibili della città di Fermo (ospedale, casa di riposo, scuole, ponti etc). Sopralluoghi dai quali non è emersa alcuna criticità.

Le segnalazioni da parte dei privati per richiedere sopralluoghi potranno continuare ad essere inoltrate al numero di telefono 0734. 284321. Si raccomanda di chiamare solo per segnalare situazioni di grave e seria entità.

Nella giornata di ieri due squadre della Protezione Civile Comunale (un funzionario e sei soccorritori), chiamati e coordinati direttamente dalla Regione Marche, sono intervenuti, insieme ad altre squadre, su più fronti nelle principali località colpite dal sisma, in particolare a Pescara del Tronto di Arquata del Tronto, con strumentazioni altamente tecnologiche per la ricerca di vittime e superstiti fra le macerie. In serata un’ulteriore squadra è stata messa a disposizione per i Centri dell’entroterra delle zone colpite a supporto dei Comuni nella gestione degli sfollati.

Infine, registrando che in questi due giorni sono pervenute sia al Comune che alla Protezione Civile Comunale dichiarazioni di disponibilità da parte dei cittadini per poter intervenire come volontari nei luoghi del sisma e prestare assistenza nelle operazioni di soccorso, ringraziando per l’altruismo ed il nobile sentimento di solidarietà manifestati, si deve doverosamente informare che per poter effettuare tali interventi è necessario essere regolarmente iscritti al Gruppo Comunale di volontari della Protezione Civile, aver frequentato regolari corsi di formazione e addestramento ed essere dotati di dispositivi di sicurezza. Il consiglio, dunque, è quello di non partire spontaneamente per questi luoghi e, se si è realmente intenzionati a prestare questo servizio, pensare di intraprendere seriamente un percorso iscrivendosi alla Protezione Civile Comunale. 

Letture:9147
Data pubblicazione : 25/08/2016 20:57
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications