Cronaca
Porto Sant'Elpidio. Trovato morto in casa un 65enne. Personaggio noto in città e dipendente Asur

E' stato trovato morto nella sua abitazione di Porto Sant'Elpidio, in via San Giovanni Bosco, un uomo di 65 anni, Giampietro  Nicoletti. A quanto pare l'uomo, un impiegato dipendente dell'Asur, non era sposato e dopo la morte dei genitori era rimasto solo in casa. Si affidava al vicino negozio di alimentari che chiamava per la consegna a domicilio del pranzo e della cena.

Porto Sant'Elpidio. Trovato morto in casa un 65enne. Personaggio noto in città e dipendente Asur

E proprio il personale dell'alimentari Benigni pare abbia lanciato l'allarme, non vedendo l'uomo da circa due giorni e non ricevendo da lui alcuna chiamata come era solito fare. La richiesta di intervento, con l'arrivo delle forze dell'ordine, Carabinieri e Vigili del Fuoco per forzare la porta di ingresso all'abitazione, è scattata oggi intorno alle 12. Ancora non sono note le cause del decesso. Si tratterebbe forse di morte naturale.

Nicoletti, infatti, già dalla scorsa estate aveva avuto problemi di salute. Era stato colto da malore, forse un attacco ischemico transitorio, mentre era in strada a pochi passi dalla sua abitazione. Lo aveva soccorso un conoscente. I problemi di salute erano poi proseguiti fino al tragico epilogo delle ultime ore. Nicoletti viene ricordato in città come persona di grande cultura, appassionato di teatro, aveva collaborato anche con il Minimo Teatro, ma molto riservato e schivo. La sua famiglia era molto stimata a Porto Sant'Elpidio, il padre era stato un personaggio di rilievo nel mondo politico elpidiense degli anni '70, rivestendo anche la carica di sindaco, mentre la madre era una maestra.

Letture:5713
Data pubblicazione : 10/09/2016 15:12
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications