Cronaca
Sant'Elpidio a Mare. Arrestato in flagranza mentre spacciava cocaina. Gli perquisiscono casa e trovano 15mila euro in contanti, difesi da un pitbull

I carabinieri di Fermo hanno arrestato uno spacciatore in flagranza mentre distribuiva cocaina ai tossicodipendenti del luogo. Su di lui penseva anche un ordine di custodia cautelare in carcere per reati di furto ed evasione commessi in Puglia.

Sant'Elpidio a Mare. Arrestato in flagranza mentre spacciava cocaina. Gli perquisiscono casa e trovano 15mila euro in contanti, difesi da un pitbull

I Carabinieri della Compagnia di Fermo, nel corso di una serie di controlli predisposti per il contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno conseguito un altro importante risultato nella lotta contro lo spaccio nel Fermano. 

 

Il controllo ha portato all’arresto in flagranza, per traffico di sostanze stupefacenti, di un cittadino albanese S.A. , 26enne del luogo, pregiudicato.

 

L’uomo e’ stato bloccato allorché stava spacciando cocaina, precisamente 52 grammi, a un tossicodipendente del luogo, il quale è stato conseguentemente segnalato all’Autorità Amministrativa di Fermo per uso personale di sostanza stupefacente.

 

Screen_Shot_2017-07-28_at_16.27.08 

 

 

Durante le fasi della perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno rinvenuto, occultati fra i mobili, circa 120 grammi di cocaina, 50 grammi di marijuana e 1 grammo di hashish, tutta suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta, nonché circa 30 grammi di sostanza da taglio del tipo mannite, un bilancino di precisione, il materiale utile al confezionamento delle singole dosi e quattro telefoni cellulari utilizzati per l’attivita’ di spaccio.

 

I militari hanno anche rinvenuto una somma in contanti di circa 15mila euro provento dell’attivita’ illecita.

 

Bizzarro che a guardia di tutto il materiale e i soldi sia stato messo un cane pitbull che alla fine si e’ mostrato alquanto mansueto con i Carabinieri. Insomma: tanto fumo e poco arrosto. 

20495836_10214234063831607_964168427_o

 

I militari, durante le fasi dell’intervento, hanno raccolto inconfutabili elementi di responsabilità, anche nei confronti della coinquilina connazionale dell’arrestato, che deferivano all’Autorità Giudiziaria di Fermo per il reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti.

 

Dagli accertamenti e’ emerso che S.A., era anche destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Bari per reati di furto ed evasione. 

Letture:2934
Data pubblicazione : 28/07/2017 16:20
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications