Cronaca
Lido Tre Archi. Svelato il giallo dell'uomo caduto dal balcone. Minacciato da una donna con un coltello, tenta di scappare e precipita dal terzo piano: arrestata una 46enne

E' stato svelato il mistero dell'uomo precipitato da un balcone a Lido Tre Archi nel pomeriggio dello scorso 22 febbraio.

 

 

Lido Tre Archi. Svelato il giallo dell'uomo caduto dal balcone. Minacciato da una donna con un coltello, tenta di scappare e precipita dal terzo piano: arrestata una 46enne

La Sezione Anticrimine della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Fermo, nelle prime ore della mattinata di oggi, ha rintracciato nel quartiere di Lido Tre Archi la nota 46enne pluripregiudicata italiana M.C., traendola in arresto, sulla base di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Fermo, per il reato di rapina aggravata dall’uso delle armi.

 

La donna, di origini piemontesi ma da oltre un decennio orbitante nel nostro territorio, nel pomeriggio del 22 febbraio scorso, dopo aver concordato un prestazione sessuale con un uomo, non soddisfatta della cifra elargita (30 euro) lo aveva minacciato con un grosso coltello da cucina per farsi consegnare il portafogli.

Il malcapitato, al fine di sfuggire alla rapina, aveva cercato rifugio sul balcone dell’abitazione, posta al terzo piano dello stabile. L’uomo, sempre per sfuggire all’arrestata, aveva tentato di calarsi di sotto ma, viste anche le pessime condizioni atmosferiche, era precipitato nel ballatoio sottostante per un’altezza di oltre 6 metri. Il ferito era stato allora trasportato in eliambulanza in pronosi riservata presso l'ospedale “Torrette” di Ancona, avendo riportato la frattura della teca cranica che lo ha posto in serio pericolo di vita: l'uomo è a tutt'oggi ricoverato nel nosocomio dorico.

L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata associata al carcere di Pesaro a disposizione dell’A.G. fermana. 

Nella stessa operazione è stata anche deferita in stato di libertà la 46enne cittadina albanese A.C. per il reato di favoreggiamento della prostituzione, poiché i fatti in questione sono avvenuti nella sua abitazione e lei, oltre ad aver trovato in strada il cliente per l'altra donna, le aveva messo a disposizione il suo appartamento per l’eventuale rapporto sessuale. 

Letture:1994
Data pubblicazione : 07/03/2018 12:39
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications