Cronaca
Caos viabilità. Calcinaro, Loira e Franchellucci: "Chiederemo un equo indennizzo alla Società Autostrade per i disagi che questa situazione ha riverberato sui nostri territori"
Quanto successo la scorsa settimana all’interno della galleria “Castello” a Grottammare, con la deviazione della viabilità dall’A14 alla Statale, sta avendo delle serie ripercussioni e sta causando gravi disagi al territorio.
Caos viabilità. Calcinaro, Loira e Franchellucci:
I Sindaci dei maggiori Comuni del Fermano interessati da quanto sta accadendo in questi giorni sul tratto dell’autostrada adriatica, ovvero Paolo Calcinaro di Fermo, Nicola Loira di Porto San Giorgio e Nazareno Franchellucci di Porto Sant'Elpidio, hanno manifestato il loro disappunto per una situazione che sembrava potesse risolversi in poco tempo e che invece sta evolvendo ogni giorno, con decisioni repentine ma ancora non risolutive fra chiusure e aperture dei caselli autostradali nel giro di poche ore, creando criticità alle città interessate.
 
“Siamo seriamente intenzionati - dicono - a chiedere un equo indennizzo alla Società Autostrade per i disagi che questa situazione ha riverberato sui nostri territori. Situazione che ha congestionato la Strada Statale, richiedendo l’impiego del Personale delle Polizie Municipali, a regolamentare la viabilità alternativa, dare indicazioni e assistenza agli automobilisti. Un lavoro svolto come sempre con competenza e professionalità ma che ha sottratto unità e forze al lavoro quotidiano nelle nostre comunità, senza contare l’impiego dei volontari della Protezione Civile, sempre efficienti e disponibili. Per questo, già fortemente penalizzati da tagli statali al Personale locale, chiederemo un potenziamento degli agenti delle Forze dell’Ordine a presidiare la viabilità su Autostrada e Statale in questo momento critico.
 
La collaborazione delle comunità locali dalle ore immediatamente successive l’incidente in galleria non è mai mancata e non mancherà: l’invito a Società Autostrade è quello di poter gestire questa situazione non gravando sulle città coinvolte e di adoperarsi per trovare quanto prima una soluzione che limiti i disagi e gli strascichi che si ripercuoteranno ancora sul nostro territorio.
 
In questi giorni abbiamo preso parte al Comitato Operativo per la Viabilità convocato dal Prefetto Maria Luisa D’Alessandro, che ringraziamo per la continua attenzione avuta nei confronti delle criticità di questi giorni, per aver coordinato attraverso il Comitato le azioni delle istituzioni territoriali volte ad alleviare i disagi ed essere di massima utilità alle comunità interessate. Un lavoro prezioso condotto dal Prefetto, cui come Sindaci e amministratori locali anche in questa emergenza e come sempre continueremo a dare il massimo impegno e la più proficua collaborazione”.
 
Letture:2332
Data pubblicazione : 28/08/2018 15:23
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Giovanni

    28-08-2018 23:58 - #2
    Si potrebbe parlare di 3 Sindaci in cerca d’autore o meglio di 3 Sindaci in stato confusionale o forse di 3 Sindaci impreparati..!!! Succede che chi governa non sappia come e cosa fare in casi di emergenza che colpisce più territori. Forse, ancora sotto l’effetto di feste, balli e suoni e rievocazioni storiche varie i tre non si rendono conto di nulla.. di quanto avvenuto. Partiamo dal D.lgs 267 del 2000 che dedica alle competenze del Sindaco due art.li il 50 ed il 54 in particolare quest’ultimo indica nel Sindaco competente per territorio e alla Prefettura il compito quale ufficiale di governo alla emanazione di atti che gli sono attribuiti dalla legge e dai regolamenti in materia di ordine e sicurezza pubblica; allo svolgimento delle funzioni affidategli dalla legge in materia di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria; alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l'ordine pubblico, informandone preventivamente il prefetto. Il sindaco, nell'esercizio delle funzioni di cui al comma 1, concorre ad assicurare anche la cooperazione della polizia locale con le Forze di polizia statali, nell'ambito delle direttive di coordinamento impartite dal Ministro dell'interno - Autorità nazionale di pubblica sicurezza. Come si vede c’è materia per richiedere ai suddetti 3 un congruo risarcimento per inadempienze anche come responsabili della Protezione Civile. Infatti i suddetti nn hanno provveduto ad organizzare un benché minimo coordinamento unitamente alla Prefettura per il sostegno agli automobilisti che, ignari, sono stati scaraventati su strade di difficile percorrenza anche per gli autoctoni. Una vergogna. Nessun uomo delle polizia locale per chiedere informazioni, nessun uomo della protezione civile lungo i percorsi a cui chiedere spiegazioni. E’ bastato un banale incidente per spezzare in due questa misera nazione, in cui tra politici della domenica, imprenditori senza scrupoli, sindacati e banchieri vampiri ci stanno portando nel barato senza ritorno.Cari, inutili, sindaci a voi dovrebbero chiedere il risarcimento danni i tanti automobilisti lasciati soli visto che in giro non c'era anima viva su una cosa siete bravi a lamentarvi ben sapendo che di questa situazione siete Voi i maggiori responsabili unitamente a chi doveva coordinarvi altro che richiesta di indennizzi...dimissioni subito per incapacità politica e gestionale della cosa pubblica...!!!
  • Roberto

    28-08-2018 20:08 - #1
    Io mi vergognerei solo ad averlo pensato....quando c'è un emergenza si collabora e basta.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications