Cronaca
Civitanova Marche. Blitz della Guardia di Finanza in un ristorante sul lungomare, scoperti otto lavoratori in nero: il locale rischia la chiusura

I finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche, nel corso dei servizi di controllo economico del territorio, l’altra sera, sul lungomare Piermanni, hanno individuato un ristorante con annesso stabilimento balneare che utilizzava ben otto lavoratori (sei ragazzi e due ragazze) completamente in nero.

Civitanova Marche. Blitz della Guardia di Finanza in un ristorante sul lungomare, scoperti otto lavoratori in nero: il locale rischia la chiusura

Al momento dell’intervento tutti e otto i lavoratori erano intenti a svolgere le loro mansioni all’interno del ristorante: camerieri, baristi e lavapiatti di età compresa tra i 20 e 30 anni, di cui sei italiani, un albanese e un pakistano.

Dai primi riscontri eseguiti dai finanzieri è subito emerso che 8 dei 35 lavoratori presenti al lavoro erano sprovvisti del contratto di assunzione e della preventiva comunicazione agli enti preposti.


Per le situazioni di “lavoro nero” rilevate, i militari delle Fiamme Gialle di Civitanova Marche hanno avviato le procedure per l’irrogazione della maxisanzione prevista dall’attuale normativa, che va da un minimo di 1.500 € ad un massimo di 9.000 € per ciascuna posizione irregolare.


Nei confronti della società che gestisce il ristorante e lo stabilimento balneare dovrà inoltre essere valutata l’applicazione della sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio, in quanto il personale accertato in nero supera il 20% di quello impiegato al lavoro al momento del controllo.



Letture:1878
Data pubblicazione : 29/08/2018 10:11
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications