Cronaca
Apertura anno giudiziario. Marche nuova frontiera del crimine organizzato. Tutti i dati

Nella giornata di ieri, in occasione dell’apertura dell’anno giudiziario ad Ancona, il Procuratore Generale Sergio Sottani e il presidente della Corte d’Appello Luigi Catelli hanno fatto il punto della situazione per le Marche, una regione che pare sia diventata la nuova frontiera per la criminalità organizzata.

Apertura anno giudiziario. Marche nuova frontiera del crimine organizzato. Tutti i dati

Aumento del 31% del numero dei reati di competenza della Direzione distrettuale antimafia, gruppi "etnici" sempre più penetranti e 'specializzati', interessi della criminalità a rilevare attività in difficoltà o più redditizie nella fascia costiera per riciclare denaro sporco o in cantieri post sisma dove hanno operato anche ditte 'censite' da altre Dda. Malgrado l'assenza di "radicamenti" mafiosi, per il Procuratore Generale Sergio Sottani, le Marche sono una "nuova frontiera del crimine organizzato": servirebbe una sede distrettuale della Direzione investigativa antimafia.
Preoccupa anche l'impennata di procedimenti penali a carico di minori (+39%) e di reati di droga per under 18 (+244%) secondo i dati diffusi in apertura di anno giudiziario dal presidente della Corte d'Appello Luigi Catelli. In aumento anche indebita percezione di contributi pubblici (+210%), corruzione (+125%) e furti in casa (+28%). In calo invece gli omicidi volontari (-32%) e colposi legati a incidenti stradali (-37%).

Letture:539
Data pubblicazione : 27/01/2019 09:54
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications