Economia
Sabato e domenica apriamo le cantine delle Marche

Per la Coldiretti una vetrina per un settore che rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’agricoltura regionale

Sabato e domenica apriamo le cantine delle Marche

Sono quasi 810.000 i marchigiani sopra gli 11 anni che bevono vino, con la nostra regione nel 2015 che si è collocata ben sopra la media italiana (52,2%) e al terzo posto dietro ad emiliani (60,8%) e toscani (58,4%), anche se oltre il 90% del totale dei nostri concittadini non beve più di uno-due bicchieri al giorno.

 

A sottolinearlo è la Coldiretti in vista dell’appuntamento con Cantine Aperte, la manifestazione organizzata dal Movimento Turismo del Vino in programma sabato 28 maggio e domenica 29 (L'ELENCO COMPLETO DELLE CANTINE) che coinvolgerà molte imprese di Campagna Amica nelle cinque province delle Marche.

 

Una vetrina per un settore che rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’agricoltura regionale, oltre che il prodotto agroalimentare più esportato.

 

Secondo i dati Istat, nelle Marche sono complessivamente attive 14.200 aziende, di cui un migliaio fa vendita diretta, per una superficie complessiva di quasi 17mila ettari.

 

“Nonostante la crisi, il vino continua ad essere un formidabile strumento di promozione e lo dimostra il fatto che l’enoturismo continui a crescere coinvolgendo italiani e stranieri - sottolinea Tommaso Di Sante, presidente di Coldiretti Marche -. Tutto ciò grazie alla svolta verso la qualità realizzata negli anni scorsi dalle imprese marchigiane, che ha messo in moto un percorso virtuoso in grado di conciliare ambiente e territorio con crescita economica e occupazionale”.

 

Ma l’educazione al vino ha consentito, secondo Coldiretti, anche di diffondere modelli di consumo più attenti al benessere psico-fisico, e non è un caso che in dieci anni i marchigiani che bevono in maniera smodata o si ubriacano con cocktail e superalcolici si siano ridotti del 35 per cento.

 

Letture:2025
Data pubblicazione : 27/05/2016 14:03
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications