Economia
Coldiretti Marche. Maltempo spinge produzione di funghi. In 53mila a caccia di porcini e galletti

L'arrivo del maltempo fa felici i cinquantatremila marchigiani cercatori di funghi dopo un andamento stagionale che non ha favorito sinora la nascita di porcini e galletti. Ad affermarlo è la Coldiretti Marche in occasione del ritorno della pioggia, con le precipitazioni che interessano soprattutto le zone interne.

Coldiretti Marche. Maltempo spinge produzione di funghi. In 53mila a caccia di porcini e galletti

Il clima registrato nei mesi scorsi non ha creato le condizioni ideali per la crescita dei funghi, seppur con qualche eccezione a seconda delle zone. Perché porcini e galletti "popolino" i nostri boschi servono, infatti, terreni umidi senza piogge torrenziali e una buona dose di sole e 18-20 gradi di temperatura all'interno del bosco. Una manna per i cinquantatremila appassionati che nelle Marche vanno a caccia di funghi, secondo Coldiretti, per arricchire la propria tavola, rilassarsi in montagna o integrare il reddito, sostenendo un fenomeno che ha una funzione economica importante a sostegno delle aree interne boschive, soprattutto in prospettiva turistica. Il territorio con il maggior numero di abilitati alla ricerca è senza dubbio quello di Pesaro Urbino, che da solo ne ha quasi la metà del totale. Seguono Macerata, Ancona, Ascoli Piceno e Fermo. Negli ultimi tempi ai cercatori esperti, si è affiancato un certo numero di appassionati, spesso "cittadini", per i quali la raccolta dei funghi rappresenta soprattutto un'occasione di relax, per effettuare passeggiate immersi nella natura. Ma la crisi ha spinto anche molti a rivolgersi alla raccolta come occasione di reddito, rifornendo di porcini e simili negozi e ristoranti di prodotti tipici locali.

Letture:21629
Data pubblicazione : 21/10/2016 11:13
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications