Economia
Al via il contributo post sisma una tantum di 5mila euro per lavoratori e imprese

La Regione Marche comunica che è iniziata già da ieri, martedì 6 giugno, la liquidazione da parte dell‘INPS dei contributi una tantum  di 5.000 euro per i 4.892 lavoratori autonomi,  titolari di impresa, collaboratori coordinati e continuativi, agenti e rappresentanti di commercio danneggiati dal sisma che ne avevano fatto domanda per il 2016. In liquidazione anche le indennità di 203 lavoratori dipendenti.

Di seguito si forniscono le informazioni per accedere alla domanda per gli accrediti relativi al perioso gennaio - aprile 2017.

Al via il contributo post sisma una tantum di 5mila euro per lavoratori e imprese

L’assessore al Lavoro e alla formazione Loretta Bravi, che già la scorsa settimana aveva comunicato l’atto, garantisce anche l'impegno dell'INPS a luquidare il prima possibile tutti gli idonei che riceveranno i contributi previsti.


Le graduatorie erano infatti state stilate dalla Regione il 23 maggio scorso, appena sbloccato dal governo e dalla Corte dei conti il provvedimento rivolto alle imprese. Gli elenchi erano quindi passati all’Inps regionale al fine della liquidazione che, come assicurato, è già cominciata ieri.
“L’impegno – spiega l’assessore Bravi – è quello di fornire il sostegno al reddito per quei lavoratori e le loro famiglie già duramente colpiti dal sisma e non coperti dalle  vigenti   disposizioni   in   materia   di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro. A disposizione per il 2017 ci sono risorse per 47,4 milioni di euro. Questi sono fatti concreti. Siamo costantemente al lavoro con i nostri uffici per garantire nel minor tempo possibile tutte le risposte necessarie e il massimo sostegno della comunità colpita dal sisma”.
Nell’occasione si ricorda inoltre che è ancora possibile fino al 16 giugno presentare la richiesta di indennità per il periodo 1 gennaio 2017 – 30 aprile 2017. Il provvedimento riguarda diverse tipologie contrattuali: tempo indeterminato compreso l’apprendistato e tempo determinato sia a tempo pieno che parziale. Sono inoltre inclusi i rapporto di lavoro dei dirigenti e dei lavoratori a domicilio, i lavoratori stagionali dell’agricoltura, gli artigiani.


La domanda relativa al periodo gennaio - aprile 2017 dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica all’applicativo CoMarche (http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale/Accreditamento-delle-strutture-formative/COMarche-Sistema-Informativo-delle-comunicazioni-telematiche-datori-di-lavoro) con le stesse modalità utilizzate per le istanze del 2016, cioè attraverso l’azienda con delega del lavoratore.

Letture:9431
Data pubblicazione : 07/06/2017 16:18
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Paolo Guglielmi

    07-06-2017 19:43 - #1
    Finalmente qualcosa si muove. Sono il padre di due ragazzi di Amandola, Antonio e Ilaria, che hanno deciso di costituire una società e aderire al psr con un progetto che prevede un allevamento di capre, laboratori e il recupero di strutture da adibire ad agriturismo. L'evento sismico ha bloccato tutto, ancora non viene erogato un euro degli acconti previsti, sono senza reddito praticamente da un anno, spero proprio che il contributo una tantum venga erogato in tempi veramente brevi poiché sarebbe una boccata d'ossigeno assolutamente necessaria.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications