Economia
Amandola si conferma come prima città del fermano per acquisti di case dall'estero. La Provincia di Ascoli e Macerata nelle Marche tra le dieci più virtuose in Italia

Il territorio marchigiano e centro italico, per la sua bellezza paesaggistica, tranquillità e ricchezza culturale, ha sempre attratto compratori di case dall'estero, Nord Europa e Regno Unito in primis. Questa tendenza mai andata in calo ha fatto si che il nostro territorio non perdesse buona parte della sua economia dopo la tragedia del terremoto e la crisi immobiliare che ne è seguita.
Questo secondo il Report del portale immobiliare internazione Gate-away.com, che dipinge le provincie marchigiane tra quelle con la situazione più rosea d'Italia, prime tra tutte Ascoli Piceno e Macerata. Mentre per quanto riguarda Fermo la prima città di preferenza degli stranieri è Amandola.

Amandola si conferma come prima città del fermano per acquisti di case dall'estero. La Provincia di Ascoli e Macerata nelle Marche tra le dieci più virtuose in Italia

La ripresa parte anche da una buona tenuta di posizione. Le Marche sono riuscite a mantenere vivo l'interesse verso la propria offerta immobiliare nonostante gli eventi legati al sisma - una buona notizia per agenti immobiliari e privati che hanno immobili da vendere - e proprio dalle zone più colpite arrivano dati interessanti rispetto alle richieste di seconde casa da parte di stranieri.

Secondo il report semestrale di Gate-away.com, il portale immobiliare per l'estero che lavora a livello internazionale e ha sede proprio nelle Marche, la regione è riuscita a tenere la posizione all'interno della classifica di preferenza basata sulle richieste degli stranieri in cerca di una seconda casa in Italia:

"La nostra regione resta al decimo posto della top ten - commenta Simone Rossi, direttore generale di Gate-away.com - e questo sicuramente è il dato positivo da tenere presente nonostante una flessione del 6% registrata nei primi mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016.

Considerando che nel mezzo ci sono gli eventi legati al terremoto, i dati relativi alle richieste di stranieri che cercano casa nelle Marche sono incoraggianti. Soprattutto considerando che le province di Ascoli Piceno e Macerata rientrano anche nella classifica nazionale di preferenza".


La provincia picena, infatti, non solo è al primo posto della classifica dei capoluoghi marchigiani raccogliendo il 35,76% delle richieste, ma si attesta al 20esimo posto della lista nazionale registrando una crescita di quasi il 25% rispetto allo scorso anno.

Segue Macerata, che intercetta il 27,47% delle richieste e nella lista nazionale è al 29esimo posto, insieme con Ancona (15,26%). Fermo (10,76%) e Pesaro Urbino (10,75) chiudono la lista quasi a pari merito.

Rivelazione di questi primi sei mesi dell'anno è la piccola cittadina di Montalto delle Marche nell'Ascolano: nel report regionale di Gate-away.com si piazza prima nella classifica relativa alle città più richieste e al contempo occupa il 15esimo posto nella classifica nazionale, insieme a città ben più blasonate.

Sarnano (MC) è al 34esimo posto della stessa classifica nazionale mentre occupa il secondo in quella regionale, seguita da Porto Potenza Picena, Montefiore dell'Aso, Castignano, Urbino, Amandola, Cupra Marittima, San Ginesio e Ripatransone, a completamento della lista dei primi dieci Comuni più richiesti.

 

Chi sono e cosa cercano gli stranieri nelle Marche?

Le richieste arrivano soprattutto da tedeschi (15,41%), britannici (14,68%), americani (11,77%) e olandesi (11,48%).

Si valutano soprattutto case indipendenti (88,66%) preferibilmente abitabili o completamente ristrutturate (63,81%) anche se sono quali il 27% le richieste per case da ristrutturare. Le nuove unità immobiliari rappresentano il 9,45%.

Il giardino (64,68%) raccoglie sempre consensi mentre la piscina o il terreno non sono elementi della proprietà determinanti, seppure graditi.

Il valore medio degli immobili richiesti è di 264mila euro.

In linea con questo, dato il report rileva che riceve di più la fascia di prezzo fino ai 250mila euro (71,22%). Gli immobili di fascia alta, sopra i 500mila euro, sono al 9,74% mentre quella fra i 250 e i 500mila euro totalizza poco più del 19%.

"Nei primi mesi del 2017 su Gate-away.com - conclude Simone Rossi - le Marche sono state in grado di attrarre turisti e investitori immobiliari che desiderano una seconda casa in Italia.

Abbiamo vissuto in prima persona l'evoluzione del mercato in questo periodo difficile, visto che la nostra web company si trova a Grottammare, nel Piceno.

I risultati del semestre suggeriscono un prudente ottimismo e la giusta strategia che possiamo consigliare agli operatori del settore è di incentivare la visibilità estera del loro portafoglio immobiliare.

Gate-away.com mette a disposizione la stessa opportunità di aumentare le possibilità di vendita anche del privato cittadino, che desidera puntare sulle richieste straniere e non di rado sceglie di vendere a causa delle spese eccessive che in Italia deve sopportare chi possiede due o più immobili".

 

Simone-Rossi-Gate-awaySimone Rossi

Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Aragorn

    15-09-2017 18:04 - #1
    però! sarebbe interessante sapere se chi ha ristrutturato prima nel terremoto sia soddisfatto del lavoro svolto...perché, a quanto pare, danni gravi ci sono stati...sembra che la formula "acqua e sabbia" non abbia riguardato solo edifici pubblici...potrebbe essere utile per chi vuole investire nel nostro territorio sapere se tecnici ed imprese locali lavorano come si deve, no?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications