Istruzione
Alla scuola media Nardi di Porto San Giorgio la prima partita tra studenti e atleti non vedenti con “lo sport che non si vede”

L’iniziativa punta a sensibilizzare i giovani alle problematiche della disabilità e del diritto allo sport per tutti attraverso lo sport del Torball. Una partita tra alunni e atleti non vedenti per sensibilizzare i giovani alle problematiche della disabilità.

Alla scuola media Nardi di Porto San Giorgio la prima partita tra studenti e atleti non vedenti con “lo sport che non si vede”

E’ l’iniziativa promossa dall’I.S.C. Nardi di Porto San Giorgio, diretto dalla dott.ssa Daniela Medori, che venerdì 21 marzo, dalle ore 9.15 alle ore 12, vedrà per la prima volta gli studenti della scuola media sangiorgese Nardi incontrare sportivi non vedenti nella palestra di Borgo Rosselli (Via Pirandello), giocando a Torball. Si tratta di uno sport di squadra che nella regione conta numerosi praticanti e un team, l’A.P.D. Picena, che milita addirittura nella serie B nazionale. Proprio i ragazzi della Polisportiva, assieme al loro allenatore Giovanni Palumbieri, attualmente impegnato nella missione di pace in Kosovo, e al presidente Andrea Rossi, mostreranno agli alunni delle classi III e ai docenti i fondamentali di questo sport, invitandoli a giocare con loro, dopo averli bendati. Saranno presenti anche il sindaco di Porto San Giorgio, Nicola Loira, e Luca Berdini, consigliere dell’Unione Italiana Ciechi. Il Torball si pratica tre contro tre su un campo con grandi porte. Gli atleti devono cercare di fare goal lanciando una palla provvista di sonagli. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Lo sport che non si vede”, attivato dalla scuola con l’obiettivo di sensibilizzare gli alunni al tema della disabilità e del diritto di tutti alla pratica sportiva, portandoli a riflettere sulle capacità di ciascuno di esprimere al massimo le proprie potenzialità, non solo nello sport ma in ogni ambito della vita. Ma si punta anche ad accrescere la cultura sportiva dei ragazzi.

Letture:2258
Data pubblicazione : 19/03/2014 12:41
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications