Istruzione
La sezione AID di Fermo organizza tre giorni di formazione per docenti sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento nell’area dei Monti Sibillini

La sezione AID di Fermo, in collaborazione con gli enti che fanno parte dell’Osservatorio permanente per i DSA, propongono un evento di formazione sulle tematiche dell’inclusione e dei DSA/BES (Bisogni Educativi Speciali), rivolta a docenti.

La sezione AID di Fermo organizza tre giorni di formazione per docenti sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento nell’area dei Monti Sibillini

Il Weekend di alta formazione è riservato ai docenti e si svolgerà il 25, 26 e 27 agosto nell’area dei Monti Sibillini, e più precisamente ad Amandola, Santa Vittoria in Matenano e Force.

 

L’iniziativa ha l’obiettivo di coniugare l’arricchimento culturale e professionale alla riscoperta di splendidi luoghi e paesaggi dell’area montana dei Monti Sibillini, duramente colpita dal sisma dello scorso anno.

 

Oltre alle tematiche di didattica inclusiva, verranno trattate con attenzione particolare le prassi operative didattiche, con l'obiettivo di offrire strumenti concreti ai docenti per affrontare la complessità dell'insegnamento nel rispetto della varietà sempre crescente dei bisogni degli studenti.  

 

I partecipanti al percorso di formazione avranno la possibilità di trascorrere un fine settimana immersi nella natura, potranno partecipare alle diverse iniziative di formazione, workshop ma anche fare passeggiate o escursioni guidate e visitare musei. Per coloro che vorranno portare con sé la famiglia sono anche previste attività di riscoperta della natura, attività ludiche e babysitting.

 

Il programma completo degli incontri e il modulo di iscrizione online è disponibile a questo link:

https://fermo.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/i-sibillini-ripartono-alta-formazione-docenti

 

“Abbiamo accolto favorevolmente la proposta dell’AID nazionale di organizzare questo corso – commenta la presidente della provincia di Fermo, Moira Canigola – perché riteniamo che la formazione sui temi della dislessia sia molto importante per favorire l’inclusione e l’apprendimento scolastico. Rivolgo quindi un ringraziamento all’AID nazionale per aver organizzato qui questo importante momento di formazione e per averne favorito la partecipazione abbattendo notevolmente i costi di iscrizione”.

 

AID: Associazione Italiana Dislessia (http://www.aiditalia.org/it/ )

AID - Associazione Italiana Dislessia - nasce con la volontà di fare crescere la consapevolezza e la sensibilità verso il disturbo della dislessia evolutiva, che in Italia si stima colpisca circa 1.900.000 persone. L’Associazione conta oltre 18.000 soci e 98 sezioni attive distribuite su tutto il territorio nazionale. AID lavora per approfondire la conoscenza dei DSA e promuovere la ricerca, accrescere gli strumenti e migliorare le metodologie nella scuola, affrontare e risolvere le problematiche sociali legate ai DSA. L’Associazione, senza fini di lucro, è aperta ai genitori e familiari di bambini dislessici, ai dislessici adulti, agli insegnanti e ai tecnici (logopedisti, psicologi, medici).

Letture:754
Data pubblicazione : 23/08/2017 16:24
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications