Istruzione
Porto San Giorgio. Area espositiva e sala conferenze multimediale, ecco il progetto. Loira: “Diamo sostanza a mesi di lavoro”

Il liceo Artistico ed il Comune hanno “tolto il velo” al progetto di realizzazione di un’area espositiva, con annessa una sala conferenze e multimediale, nei locali dell’istituto scolastico a ridosso il cortile delle Magnolie, sul lungomare Gramsci. La presentazione è avvenuta questa mattina, a partire dalle 10.30, nel teatro comunale. La presentazione dei lavoro è stata condotta dai docenti Raffaele Iommi e Vito Sforza. In sala, oltre a cittadini, artisti e studenti delle classi del Preziotti-Licini coinvolti era presente anche il presidente della Camera di Commercio Graziano Di Battista, il sindaco Nicola Loira, il vice Francesco Gramegna e l’assessore alla Cultura Elisabetta Baldassarri.

Porto San Giorgio. Area espositiva e sala conferenze multimediale, ecco il progetto. Loira: “Diamo sostanza a mesi di lavoro”

Secondo le volontà dell’Amministrazione comunale l’area espositiva conterrà anche la ricca collezione in formato cartaceo e digitale di manifesti delle mostre internazionali d’arte (circa 6.000 esemplari) del collezionista Fausto Paci.

La scuola si è attivata per realizzare, nell’ambito dell’attività didattica, la bozza progettuale dell’area espositiva attraverso la creazione del logo, digital mockup dei vari stampati e la renderizzazione tridimensionale dell’area museo e di una sala conferenze per la presentazione di eventi. 

Il sindaco Loira, nel suo intervento sul palco, ha invitato le parti a proseguire nell’impegno “per dare sostanza a questa meravigliosa idea che è stata presentata e sulla quale si lavora da mesi. Una sala espositiva permette alla città  di accrescere la propria dimensione culturale nel campo delle arti figurative”.

Il primo cittadino, dopo aver salutato Fausto Paci, ha fatto riferimento alle firme illustri del passato artistico locale di rilievo internazionale nel prospettare “un futuro radioso rappresentato dal quotidiano lavoro degli insegnanti e dai lavori dei loro studenti”. La dirigente scolastica, dell’Istituto Stefania Scatasta, ha ringraziato i professori ed i docenti “che hanno messo in campo la loro professionalità nel realizzare un progetto ambizioso, un atto concretto. Le sinergie tra le istituzioni coinvolte mi fanno pensare che ce la potremmo fare”.

 

 

 

Letture:430
Data pubblicazione : 04/06/2018 14:43
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • un fermano 28/05/2018 22:13 - #1
    Non riesco a capire quei genitori che , pur credendo che i loro figli siano in pericolo di vita andando al liceo classico di Fermo, hanno continuato a mandarli l'anno scorso e quest'anno, in massa, persino i più scalmanati e terrorizzati: nessuno si è ritirato, nessuno. Si vede che poi, alla fine, tutta questa paura è solo strumentale, a che cosa , si vedrà, forse mania di protagonismo, delirio di onnipotenza, disagi psicologici. Non è gente che ama Fermo, di sicuro.
Aggiungi il tuo commento

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications