Istruzione
Caso Betti-Classico, intervengono la Marcozzi e Cangini: "La Regione faccia in fretta la sua parte"

"Dinanzi a situazioni emergenziali e dinanzi alle esigenze, allo studio e, soprattutto, alla sicurezza dei nostri ragazzi, la politica non può trincerarsi dietro le mere competenze. Ecco perché sollecitiamo l'Amministrazione regionale a compiere un rapido monitoraggio delle eventuali strutture e degli spazi di sua competenza, diretta o indiretta, per poi valutarne la messa a disposizione degli studenti che rischiano di restare senza aule". La coordinatrice provinciale di Forza Italia Jessica Marcozzi e il senatore Andrea Cangini intervengono così sul caso che sta interessando in queste ore la scuola media Betti di Fermo, il Liceo Classico Annibal Caro e la Provincia. 

Caso Betti-Classico, intervengono la Marcozzi e Cangini:

"Gli studenti dell'Isc Betti, infatti - continuano i due - potrebbero non vedersi riconfermati gli spazi della Provincia, mentre quelli del Classico non hanno ancora disponibilità della sede di via Leopardi su cui permangono degli interrogativi. Una situazione limite a soli due mesi dall'inizio del nuovo anno scolastico. La Regione, per quanto di sua competenza, non può esimersi dal fare la propria parte. E in fretta". 

Letture:873
Data pubblicazione : 29/06/2018 15:47
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento