Lavoro
La Cisl al nuovo Sindaco di Fermo: "Si riparta dalla buona riorganizzazione delle risorse umane dell' ente"

La CISL FP Marche di Fermo, nell’augurare buon lavoro al neo Sindaco Paolo Calcinaro, auspica la ripresa costruttiva del confronto sindacale al Comune di Fermo nell’interesse dei lavoratori e dei cittadini fermani ritenendo indispensabile che il nuovo Sindaco e la sua giunta tornino ad ascoltare fattivamente i dipendenti dell’Ente, soprattutto quelli che operano nelle aree comunali più critiche e maggiormente in difficoltà. -C’è aspettativa riguardo alle decisioni di riorganizzazione del Comune -scrive il segretario regionale Donati -Si riparta dall’ascolto e dal confronto con le forze di rappresentanza-.

La Cisl al nuovo Sindaco di Fermo:

L’urgenza primaria che la CISL FP intende rappresentare al Sindaco è quella della copertura dei posti vacanti in uffici strategici dell’Ente ma in cronica carenza di personale. Ugualmente, però, ritiene basilare mettere in atto azioni per rimotivare positivamente i dipendenti di un Comune che dovrà ritrovare al più presto l’orgoglio di essere capofila del territorio provinciale. -Di un nuovo e positivo rapporto con gli operatori, è certo, ne beneficerà l’efficienza e l’efficacia dei servizi alla collettività -afferma Donati -Per centrare gli obiettivi di cui sopra, non basteranno né parole né annunci pomposi. Sarà necessario fare un esame senza sconti delle cause e delle responsabilità, anche dirigenziali in taluni specifici settori, che hanno portato al clima pesante che si respira -. 

La CISL FP, quindi, si aspetta dalla nuova giunta l’inversione della metodologia con la quale normalmente si affronta una riorganizzazione. -Prima si analizzi l’operato della testa della piramide organizzativa e gestionale e poi eventualmente si scenda in basso -continua il segretario regionale -Sia chiaro che non è intenzione di questa organizzazione discreditare l’importante lavoro di dirigenti e posizioni organizzative in quanto tali. Fare finta di nulla di fronte ad evidenti contrapposizioni esistenti in specifici settori che ne danneggiano l’operatività sarebbe però un errore madornale. Si rischierebbe di fare maquillage e non risolvere i problemi veri. Non vi alcun dubbio che le strette normative e legislative nazionali, che hanno imperversato e continuano ad imperversare sugli enti locali, hanno contribuito alla riduzione in modo pericoloso delle risorse umane e professionali del Comune di Fermo. Non hanno certamente aiutato i prepensionamenti imposti dalla passata amministrazione senza che questi fossero adeguatamente compensati con le annunciate azioni riorganizzative. La CISL FP lo aveva previsto in tempi non sospetti che ai prepensionamenti avrebbe corrisposto il nulla. Così è stato. Ora è indispensabile provvedere al più presto al reperimento di personale, anche attraverso la mobilità, professionalmente valido e pronto per essere inserito in Uffici sottoposti da troppo tempo a stress. La CISL FP, è bene ribadirlo, ha solo ed esclusivamente interessi sindacali e non di altro tipo. Sarà come sempre propositiva ma decisa nella sua azione di rappresentanza e tutela. Rinnova quindi al Sindaco e alla futura Giunta gli auguri di buon lavoro ed esprime loro la disponibilità al confronto costruttivo nel solo interesse dei dipendenti e dei cittadini. Attende di essere convocata insieme alla RSU per iniziare un percorso di rilancio del Comune di Fermo-.

Letture:39053
Data pubblicazione : 18/06/2015 09:34
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications