Lavoro
"Necessaria corretta ricollocazione personale e salvaguardia servizi". Anche la RSU della Provincia di Fermo alla mobilitazione di oggi

La Rsu della Provincia di Fermo convintamente ha aderito alla giornata di mobilitazione di oggi 27 ottobre per dire NO alla mobilità selvaggia e ai tagli al sistema delle autonomi. Una giornata di mobilitazione con iniziative in tutti i territori a difesa del lavoro e dei servizi pubblici. Nella nostra Regione si è svolta un’assemblea di tutti i rappresentanti delle RSU marchigiane presso la sede della Provincia di Ancona.

"La mobilitazione di oggi - spiega il rappresentante della RSU della Provincia di Fermo Umberto Maria Perosino -  vuole mettere al centro il processo di riordino 'incompiuto' delle province, a partire dai tagli previsti dalla legge di Stabilità per gli enti locali fino al decreto sui criteri generali per la mobilità dei dipendenti pubblici, ed i rischi connessi alla tutela del lavoro e dei servizi ai cittadini. Un processo di riordino che Cgil Cisl e Uil di categoria ritengono del tutto incompiuto e che rischia di impantanarsi definitivamente per la riduzione pesante di risorse agli enti locali, così come previsto dalla legge di Stabilità, che si abbatterà pesantemente sul lavoro e sull'offerta di servizi ai cittadini”.

Perosino che aggiunge: "Una serie di decisi NO quindi ad un decreto che riduce i salari, violando le garanzie stabilite dalla legge. No ad un decreto che disperde le conoscenze e le professionalità dei lavoratori.  La rsu della Provincia di Fermo rivendica invece un processo che metta al centro una corretta ricollocazione del personale provinciale, a partire dalla valorizzazione delle competenze professionali e da un vero rilancio dei servizi sul territorio".

Letture:23201
Data pubblicazione : 27/10/2015 16:26
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications