Lavoro
A Porto Sant'Elpidio arriva il Pullman dei Diritti. L'impegno della Cgil in difesa del lavoro

Appuntamento venerdì 10 giugno sul Lungomare centro di Porto sant’Elpidio dalle ore 10 alle 12.30

A Porto Sant'Elpidio arriva il Pullman dei Diritti. L'impegno della Cgil in difesa del lavoro

Arriva nelle Marche il Pullman dei Diritti, in giro per l’Italia, per informare lavoratori, cittadini, studenti e pensionati sulla Carta dei diritti universali del lavoro della Cgil.

In provincia di Fermo, il pullman giungerà venerdì 10 giugno sul Lungomare centro di Porto sant’Elpidio dalle ore 10 alle 12.30.

 

La raccolta delle firme procede in modo spedito: finora si è giunti a quota 24.000 in tutta la regione, 4.000 nel Fermano. La campagna per i referendum proseguirà fino al 26 giugno. E' possibile firmare ai banchetti della Cgil, nelle sedi del sindacato, nei luoghi di lavoro, nelle piazze e negli uffici dei Comuni di residenza.

 

“Chiediamo a tutti - dichiarano dalla Cgil di Fermo - di firmare la Proposta di Legge di Iniziativa Popolare del Nuovo Statuto delle Lavoratrici e dei Lavoratori e i 3 quesiti referendari del Jobs Act a sostegno della Proposta che riguarda la cancellazione del lavoro accessorio (voucher), la reintroduzione delle piena responsabilità solidale in tema di appalti, la nuova tutela reintegratoria nel posto di lavoro nel caso di licenziamento illegittimo per tutte le aziende al di sopra di 5 dipendenti. La straordinaria mobilitazione della Cgil ha l’obiettivo della libertà e dignità alle lavoratrici e dei lavoratori, del lavoro ai giovani, di affermare un nuovo modello di sviluppo economico fondato sulla ricerca, innovazione e qualità del lavoro”.

Letture:2395
Data pubblicazione : 09/06/2016 12:39
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications