Lavoro
Vertenza Whirlpool. Ceriscioli incontra Di Maio: "Passi in avanti con il ritorno a Comunanza delle lavasciuga"

"Rinnoviamo la nostra disponibilità a sostenere il percorso che ci è stato presentato oggi, ovvero un piano industriale nuovo, più efficace per dare una risposta ai lavoratori ed ai territori interessati. Rispetto all'incontro di venti giorni fa sono stati fatti considerevoli passi avanti, a partire dalla produzione delle lavasciuga ad incasso che torna a Comunanza dalla Polonia (reshoring). Nel dettaglio, il nuovo piano presentato prevede investimenti su lavatrici a incasso per un mercato considerato in forte crescita. E' stato inoltre illustrato un investimento di 3 milioni e mezzo di euro per la creazione di una piattaforma unica che farebbe riassorbire anche gli ultimi 99 dipendenti indicati come esuberi nel piano 2019/2021 per lo stabilimento di Comunanza. Dunque finalmente una buona notizia per una vertenza che coinvolge le zone colpite dal sisma e le persone che lì vivono e lavorano. Monitoreremo costantemente tutti i passaggi, per garantire la soluzione positiva dell'intera vicenda".

Vertenza Whirlpool. Ceriscioli incontra Di Maio:

Così il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, al termine del tavolo di lavoro svoltosi stamane al Ministero dello Sviluppo Economico per discutere del nuovo piano industriale della Whirlpool, che ha visto la partecipazione oltre che dei vertici dell'azienda, del Ministro Luigi Di Maio.

 

"E'  stato un incontro sostanzialmente positivo – ha aggiunto l'assessore al Lavoro e alla Formazione Loretta Bravi anche lei presente all'incontro - perché la linea che abbiamo sostenuto ci sembra colta. E' prevista la riconferma degli ammortizzatori sociali e sono state  proposte soluzioni in grado di riassorbire gli esuberi e questo ci rende più soddisfatti rispetto al precedente incontro".

 

Letture:833
Data pubblicazione : 25/10/2018 14:02
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications