Lavoro
Assemblea di Confindustria Macerata, presente anche il Presidente nazionale Boccia. Ceriscioli: "L'impegno di tante imprese lo traduciamo in risposte forti concentrando i fondi europei"

"Con il Patto dello sviluppo elaborato in collaborazione con l'Istao e tante altre istituzioni sono stati individuati precisi impegni e misure a favore del nostro territorio, con l'obiettivo principale della condivisione degli obiettivi.  

Assemblea di Confindustria Macerata, presente anche il Presidente nazionale Boccia. Ceriscioli:

Voglio ribadire in questa sede la grande attenzione per le infrastrutture: aeroporto, porto e interporto. In particolare proprio nell'aeroporto abbiamo deciso di investire per il suo rilancio 25 milioni di euro e saremo i primi in Europa a poter finanziare lo scalo con l'assenso della Commissione; sono convinto che la gara d'appalto riservata ai privati avrà offerte concrete entro la scadenza del bando prevista all'inizio di gennaio. Stesso impegno serrato per l'interporto e posso dirvi che prima di Natale verrà inaugurata la parte ferroviaria che implementerà la logistica tra ferro e gomma. 

Vorrei anche ricordare il forte impegno per lo sviluppo della banda ultra larga, che porterà la fibra su tutto il territorio marchigiano e che vede attualmente molti cantieri aperti. Infine, ma non certo come ultimo aspetto, per quanto riguarda i danni provocati dal terremoto, ricordo l'impegno sui fondi europei aggiuntivi proprio per le aree del sisma, come quello sull'industria 4.0: vogliamo cogliere e supportare l'impegno di tante imprese traducendolo in una risposta più forte, portando almeno altri 20 mln di euro per soddisfare quelle aziende che credono nello sviluppo e nella rinascita dell'area colpita dal sisma".

 

Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, partecipando questa mattina all'assemblea di Confindustria Macerata che ha avuto come tema la centralità della manifattura, la sua vitalità e il valore delle industrie che rafforzano il legame esistente tra territorio e imprese. Durante i vari interventi sono stati analizzati modelli imprenditoriali che sperimentano nuovi percorsi di investimento sul capitale umano, sull'innovazione, sul Made in Italy e sull'economia circolare. Ha chiuso i lavori Vincenzo Boccia, presidente nazionale dell'Associazione degli industriali, che ha sottolineato il momento delicato della vita del Paese, mettendo in evidenza tra l'altro, come aveva già sottolineato il Presidente Ceriscioli, l'importanza degli investimenti per le infrastrutture.

Letture:4196
Data pubblicazione : 15/12/2018 15:26
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications