Lavoro
Trovare lavoro con una app si può con Gener(Y)action

Il progetto Gener(Y)action prosegue fino al 30 giugno grazie alla decisione dell’Anci di prolungare di sei mesi l’iniziativa. “Dovete far capire l’importanza di questo progetto, che è un canale reale per i giovani che cercano la loro chance, che chiedono risposte e vogliono provarci” sottolinea la Presidente della Provincia di Fermo, Moira Canigola.

Trovare lavoro con una app si può con Gener(Y)action

“Questo significa non interrompere le azioni intraprese in favore dei giovani tra i 16 e i 35 anni dei Comuni del cratere. Autoimprenditorialità, ricerca del lavoro, formazione: azioni che come Provincia abbiamo deciso di promuovere stimolando l’energia e le potenzialità di chi rappresenta il futuro”.

Tra le conferme rientrano gli incontri formativi, con un nono evento in programma per il 26 marzo. Dopo aver parlato di branding e start up, promozione sui social, appuntamento con Marcello Mancini, imprenditore, esperto di formazione e di crescita personale. “Il tema verterà sul tema ‘O ti formi o ti fermi’ proprio per sottolineare l’importanza della formazione per la crescita dell’individuo e del territorio”.
Parlando di lavoro, con la proroga del progetto vengono confermati anche gli sportelli Informagiovani e Fare Impresa aperti sul territorio. “Funzionano, una cinquantina le persone che si sono rivolte agli sportelli in questo breve periodo, parliamo di pochi mesi e di alcune ore a settimana. Quello che vogliamo è accrescere l’incrocio tra domanda e offerta, per cui vorremmo le associazioni di categoria protagoniste al nostro fianco all’interno degli sportelli Fare Impresa” prosegue la Presidente Canigola.
Quello su cui punta la Provincia è l’applicazione scaricabile sia su Android che su Ios. “Un’App in costante aggiornamento. Anche questa mattina due notifiche con offerte di lavoro relative a un posto da infermiere e uno da addetto alle pulizie. All’interno bandi per posti pubblici, offerte private e anche le possibilità di formazione, con la sezione life skills”.
Punta anche sui social la Provincia: canale youtube, Instagram, Facebook e Twitter. “Settimanalmente saranno pubblicati dei tutorial per riassumere i temi principali e dare vere pillole operative che i giovani, e non, potranno rivedere, rileggere e ascoltare trovando soluzioni alle proprie richieste”. La prima pillola è pronta e a giorni sarà online per parlare di content marketing, personal branding e identità digitale.
“Trovare lavoro non è facile, lo sappiamo, anche a 19 anni se uno decide di lasciare gli studi: ma attraverso l’App proviamo a facilitarvi” ribadisce la Presidente Canigola invitando tutti a scaricare l’applicazione sul proprio cellulare.

Letture:867
Data pubblicazione : 01/03/2019 08:56
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications