Politica
Fermo. La minoranza sul caso Trasatti: “Questa amministrazione ha fallito”

“Questa amministrazione ha fallito e deve quindi andare a casa. E’ un’opinione condivisa dalla grande maggioranza dei cittadini”. Inizia così il duro intervento che porta la firma dei gruppi consiliari di Forza Italia, UDC, Fermo Libera, Alleanza di destra.

Fermo. La minoranza sul caso Trasatti: “Questa amministrazione ha fallito”

“L’ultima polemica tra il sindaco e l’assessore Francesco Trasatti - si legge nella nota congiunta - è il sintomo della grande confusione che regna da sempre all’interno della sinistra. Nel corso di un anno abbiamo avuto il cambio di metà giunta, la fuoriuscita di FM con l’allontanamento del vice sindaco Calcinaro, il dissenso di un’esponente del PD su rilevanti problemi urbanistici. Proprio la paralisi sull’urbanistica sta bloccando lo sviluppo della città. Siamo stati costretti a chiedere l’istituzione di una commissione consiliare di controllo e garanzia sulla materia, per comprendere che cosa stia avvenendo, dopo aver sentito dal sindaco e dall’assessore Rossi tutto e il contrario di tutto, nell’urbanistica fermana. Proprio il caso di via Respighi crea allarme sia per i risvolti giudiziari, sia per il rischio di una richiesta di risarcimento da parte della Coop che graverebbe sulla comunità. Un pesante contenzioso si è già aperto per la lottizzazione di S.Michele Terra”.

Minoranza che aggiunge: “Ne consegue un immobilismo totale su problemi che da tempo invece aspettano una risposta: il piano particolareggiato di Marina Palmense, il piano di spiaggia, l’avvio dello sportello unico delle attività produttive, passato recentemente ad altro settore. Per quanto riguarda i lavori pubblici a che punto è la realizzazione del centro sociale di Lido di Fermo? E i marciapiedi di S. Caterina previsti dall’APR 70? E la bonifica del terminal? Per non parlare della penosa situazione delle strade comunali. E’ passato inoltre sotto silenzio la perdita della facoltà dei Beni Culturali, con negative conseguenze anche economiche per i fermani. Pure in questo caso alla scadenza della convenzione non c’è stata una proposta adeguata da parte della Giunta da sottoporre all’ateneo maceratese per proseguire nella collaborazione”.

Da qui le richieste alla maggioranza: “Per tutti questi motivi crediamo che l’esperienza dell’amministrazione Brambatti sia giunta al termine e chiediamo ancora una volta che la sinistra abbia il coraggio di riconoscere il proprio fallimento e si possa così tornare al voto. In verità lo chiede a gran voce la stragrande maggioranza dei fermani, stanchi di assistere inermi al declino della propria città. Noi della minoranza purtroppo non abbiamo gli strumenti materiali per far dimettere il sindaco Brambatti, che ha ancora l’appoggio di un numero, risicatissimo, di consiglieri di sinistra per governare. Continueremo a far sentire la nostra voce, a portare avanti azioni incisive, ad opporci ad operazioni scellerate. Il bilancio di previsione di aprile sarà la prossima occasione”.

Letture:2242
Data pubblicazione : 14/03/2014 18:01
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
11 commenti presenti
  • mario

    15-03-2014 23:30 - #11
    La Brambatti si deve solo dimettere e fare le valige, ci ha stufato alla grande. La minoranza deve fare di più perchè hai tante possibilità in quanto la maggioranza ne ha fatti di casini.
  • daniele

    15-03-2014 16:43 - #10
    Sono usciti dal lungo letargo spinti dalle continue lamentele dei cittadini sulla Brambatii e sulla sua compagnia allo sbando, il ruggito del coniglio di persone che alle prossime elezioni non si dovrebbero neanche candidare, perchè se questi di adesso solo male loro non sono meglio. I solti noti che vogliono riciclarsi, ma stavolta sbattete male, Gallucci, Di Felice e lo stanco Rastelli, non vi ripresentate che è meglio. La Brambatti comunque via , dimettiti, siete stati un macello e basta, avete ridotto con le pezze al sedere la città.
  • mendicante

    15-03-2014 09:55 - #9
    Viste opposizione e maggioranza, Fermo potrebbe migliorare solo in assenza di amministrazione. D'altronde in Italia c'è stato un momento in cui eravamo senza governo e senza Papa, e nessuno se n'è accorto...
  • francesco

    14-03-2014 20:47 - #8
    Se non avete gli strumenti " a casa"! In silenzio sulla questione beni culturali ci siete stati voi ! Oltre ad essere afoni siete anche sordi! E in questi tre anni siete stati e state ancora in letargo! A cuccia! Ma vi siete mai fatti vedere nei quartieri a parlare con noi cittadini che nel frattempo davano voce ai nostri disagi anche attraverso questi mezzi! Ma chi ci vota più piuttosto voto Grillo!
  • Ilenia

    14-03-2014 20:45 - #7
    I Cittadini devono sapere che questa Maggioranza riesce ancora a governare grazie al Consigliere Giulia Torresi , che si è uscita dal PD , ma ancora vota a favore con la Maggioranza . Pertanto le colpe che questa Maggioranza vive ,è della Consigliera Torresi . Cara Torresi , se sei contro hai progetti di questa Maggioranza , perchè siedi ancora nei banchi di questa sgangherata Amministrazione ?
  • e Lanciotti?

    14-03-2014 20:44 - #6
    Ma Lanciotti è opposizione/esterno/maggioranza/terzopolo?
  • simone

    14-03-2014 20:16 - #5
    E chi si rivede? Ci voleva tutto questo casino per resuscitarvi? Sempre dopo li fichi, come si dice a Fermo! Ma dove eravate?!
  • ARIA NUOVA

    14-03-2014 20:06 - #4
    Aria pulita...!! Rottamazione TOTALE...!!!!.E' questo lo slogan per le prossime amministrative. Guai a parlare di partiti....partitelli....riciclati, trombati o roba simile. Siamo noi che dobbiamo fare la differenza...!!! Basta con le promesse mai mantenute. Basta con la richiesta di voti in cambio di....favori ...! Basta con le solite "porchettate culinarie" per ottenere consenso....!!! Il nostro destino deve essere messo in mani serie, competenti, disinteressate, intelligenti, simpatiche e, con tanta passione e voglia di fare per questa città. Spiace dirlo ma questa amministrazione è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Siamo stufi della inutile e improduttiva politica fatta da inutili personaggi il cui unico scopo è l'ambizione personale. Basta con i trentadue consiglieri attuali. Basta con gli assessori attuali. Basta con il presidente del consiglio attaule. Tutta gente, oramai, "imbalsamata" politicamente e priva di un briciolo di senso di responsabilità e di amore per la città. ARIA NUOVA E PULITA-GENTE COMPETENTE-GENTE DISPONIBILE-GENTE UMILE-GENTE INTELLIGENTE ....!!!
  • Il Vecchio Oligarca

    14-03-2014 19:53 - #3
    Non ci sono più dubbi: la sinistra è incapace di amministrare la città. Giunge a proposito la denuncia dell'opposizione di centro destra, finalmente unita e determinata nel chiedere le dimissioni del sindaco e della giunta, che verrà ricordata come una delle peggiori nella storia fermana. Non ci vorrà molto, francamente, per fare meglio. Ci riusciranno anche Di Felice, Rastelli, Gallucci, Tulli e gli altri, suvvia! Stupisce invece il silenzio di Fermo si Muove. Certo, il movimento si è spaccato e ha perso ruolo e visibilità. Ma il tempo delle scelte arriverà anche per loro. Speriamo che questa volta non sbaglino, come purtroppo accadde tre anni fa.
  • minoranza vergognosa

    14-03-2014 19:20 - #2
    Questa minoranza si oppone al bilancio ancora prima di leggerlo? sarebbe un disastro per la cittadinanza non avere un bilancio approvato e andare avanti per dodicesimi, le ditte aspetterebbero tantissimi mesi prima di essere pagate
  • Stranotto

    14-03-2014 18:35 - #1
    L'attuale maggioranza puo' anke aver fallito, ma Voi avete fatto bancarotta!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications