Politica
“Il commissario non può fare peggio del PD”. Il capogruppo di Forza Italia Mariantonietta Di Felice: “La spina deve essere staccata”

“Il PD ha aperto la crisi, ha ottenuto le dimissioni dell’assessore Rossi e ora vorrebbe risolvere tutti quei problemi lasciati aperti, soprattutto in urbanistica, che la giunta Brambatti in tre anni non è stata capace di affrontare. C’è un inconveniente: non sa con chi farlo”.

“Il commissario non può fare peggio del PD”. Il capogruppo di Forza Italia Mariantonietta Di Felice: “La spina deve essere staccata”

"La maggioranza - spiega la Di Felice -  non esiste più; un documento programmatico congiunto di fine legislatura non è stato ancora sottoscritto; la rimozione dell’assessore non ha risolto la questione dei veti incrociati che hanno bloccato l’urbanistica fino ad oggi".

capogruppo di Forza Italia che aggiunge: "La conferenza stampa del Partito Democratico è stata anche un’apertura alle forze di minoranza, in particolare a quelle che condividono lo stesso timore per un lungo commissariamento. Forza Italia ritiene invece che non ci siano margini di manovra: l’amministrazione comunale ha fallito e le vicende dell’urbanistica sono solo la punta dell’iceberg di una gestione non all’altezza di un capoluogo di provincia. In questi tre anni di sinistra, Fermo è arretrata notevolmente e i cittadini non hanno ottenuto adeguate risposte alle loro esigenze. Commercio, turismo, ambiente sono i settori più trascurati. Il commissario non può fare peggio. Finora ci sono state alcune occasioni di collaborazione, come per le zone B, ma adesso è giunto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità: se dopo il cambio di sei assessori, di cui 2 vice-sindaci, la maggioranza non esiste più, la spina al sindaco Brambatti deve essere staccata".

Letture:2426
Data pubblicazione : 27/03/2014 17:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • da che pulpito

    28-03-2014 11:51 - #4
    i problemi a partire dall'urbanistica sono tutti ereditati dalla giunta di ruscio e la di felice ne faceva parte. meglio tacere
  • Antonio

    28-03-2014 10:13 - #3
    Sig.ra Di Felice, la predica non può venire dal pulpito dal quale lei parla. I cittadini sanno e ricordano che i disastri provengono dalla scellerata Amministrazione Di Ruscio, specie nel settore dell'Urbanistica, quindi prima di criticare gli altri (legittimo e dovuto da parte dell'opposizione), sarebbe consigliabile un grande esame di coscienza. Non siete certo voi a poter garantire il futuro politico della città di Fermo. Inadeguati eravate, inadeguati siete.
  • no al commissario per il bene dei fermani

    27-03-2014 19:09 - #2
    Mariantonietta si sbaglia di grosso, i mostri dell'urbanistica sono nati nell'amministrazione di centro destra, la cementificazione di Campiglione e Girola sta causando problemi di allagamento ogni volta che piove un po' di più. Si vada avanti con la sinistra e guai ad aprire una fase di commissariamento sarebbe deleteria per il bilancio della città e per gli interessi dei fermani. No al commissario
  • marco

    27-03-2014 18:52 - #1
    E' arrivata la Merkel....(..)!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications