Politica
La nuova Forza Italia si presenta nel Fermano. Il senatore Ceroni: “Siamo più determinati che mai, rispettosi della sovranità popolare”. LE FOTO E LE NUOVE CARICHE

Era presente la formazione al completo questa mattina per la presentazione ufficiale della nuova formazione politica di Forza Italia. In primis il coordinatore regionale senatore Remigio Ceroni. E' stato lui ad illustrare la riorganizzazione del partito all'insegna di novità e conferme.

La nuova Forza Italia si presenta nel Fermano. Il senatore Ceroni: “Siamo più determinati che mai, rispettosi della sovranità popolare”. LE FOTO E LE NUOVE CARICHE

 

I TRADITORI

“Vogliamo informare i cittadini del Fermano – ha esordito Ceroni - che dopo la dolorosa scissione consumatasi nel mese di novembre da parte di un gruppo di esponenti del nostro partito, ci siamo riorganizzati. Una separazione dolorosa un tradimento autentico consumato nel momento di maggiore difficoltà del presidente Berlusconi. Tutti hanno potuto notare come ci sia stato un calo della partecipazione al voto molto forte da parte dei cittadini, ed una delle ragioni è determinata da comportamenti ignobili di alcuni personaggi politici che si candidano sotto un simbolo e finiscono subito dopo sotto un altro per opportunità personale”.

 

I NUOVI INCARICHI

Polemiche a parte il senatore Ceroni, affiancato dal consigliere Regionale Graziella Ciriaci, ha evidenziato come il partito si sia riorganizzato e come siano tante le giovani new entry. “Sono orgogliosa di essere qui con questa nuova squadra – ha spiegato la Ciriaci - è bello poter contare e credere in queste giovani nuove figure per avviare un percorso sul territorio. Da parte mia metto a disposizione le competenze e il mio ruolo di vice presidente della terza commissione attività produttive”.

“Qui nel Fermano – ha spiegato Ceroni - non abbiamo avuto fughe di alcun tipo, gli elettori possono apprezzare il comportamento coerente dei nostri rappresentanti ad ogni livello. Quelli che girano come le trottole erano stati già emarginati dal partito. Chi ha scelto di stare con noi deve essere una persona seria corretta e leale. Abbiamo scelto inoltre di dare alle donne una rappresentanza di oltre il 50 per cento nel partito. Un ruolo in politica quanto mai importante”.

Parlando di nomi, la prima grande novità è rappresentata proprio da una donna, ovvero la nomina di Mariantonietta Di Felice alla carica di vice coordinatore regionale di Forza Italia. Confermata Jessica Marcozzi coordinatrice provinciale per Fermo. Insieme a lei ci saranno 5 vice coordinatori: Gianluca Franceschetti, Monia Monaldi, Fabio Petrini, Francesca Claretti, Valeria Mori. Nuova anche l'organizzazione per quel che riguarda la città di Fermo. Il neo coordinatore comunale è l'avvocato Alessandra Iacopini, mentre il suo vice sarà  Bianca Maria Brillantini. “Ci sono poi i giovani – ha aggiunto Ceroni – come potete vedere abbiamo dato impulso al rinnovamento. Bisogna aprire le porte a chi vuole impegnarsi”.

 

CERONI E LA POLITICA NAZIONALE: “UN ATTACCO ALLA DEMOCRAZIA”

Senatore Ceroni che ha parlato poi, sul piano nazionale, di un vero e proprio attacco alla democrazia: “Sono 3 anni che Berlusconi non è più presidente del consiglio. Era considerato l'origine di tutti i mali della società, quando si è scoperto poi che, in realtà, il dopo Berlusconi è stato peggiore per tutti. Stiamo camminando sull'orlo del baratro: questione economica, disoccupazione, famiglie che cadono nella fascia di povertà, è in atto un tentativo di uccidere la democrazia, molto pericoloso e preoccupante. Un Presidente della Repubblica non eletto dai cittadini ha assunto i poteri di una repubblica presidenziale, sceglie presidenti del consiglio non eletti che a sua volta propongono riforme per togliere ai cittadini il diritto di voto. Il Senato diventa un organo di nominati e le province non sono più elettive. È in atto un'aggressione inaudita per impedire agli italiani di votare. Anche le giornate di voto sono state ridotte ad un solo giorno”.

 

LA GIUNTA BRAMBATTI E IL FUORI PROGRAMMA

Alla domanda relativa alla situazione politica fermana e alla nuova giunta del sindaco Nella Brambatti, Ceroni sorride: “La condizione dell'amministrazione comunale di Fermo non ha bisogno di commenti”. C'è poi il fuori programma. Senatore Ceroni che prende un tablet e chiede a tutti i rappresentanti di Forza Italia di alzarsi per farsi scattare una foto insieme. Una volta presa la foto la confronta con quella, scattata ieri, della nuova giunta Brambatti: “ Guardate che differenza – ironizza – non c'è paragone”.

 

LE DUE COORDINATRICI

E' stata poi la volta delle due coordinatrici, provinciale e comunale: “ Il mio grazie va a Silvio Berlusconi che mi ha riconfermata coordinatrice provinciale a Fermo – ha esordito la Marcozzi – sono felice di portare questo partito alle elezioni. Coordinamento provinciale rinnovato formato da giovani che vogliono impegnarsi sul campo”. Obiettivo elettorale primario è Montegranaro:“Purtroppo Gismondi è stato mandato a casa. Sabato ero presente all'apertura della campagna elettorale ed ho visto tanto entusiasmo. Credo che Gastone riuscirà a vincere le elezioni”.

E' stata poi la volta della coordinatrice comunale di Fermo Alessandra Iacopini: “Ho accettato l'incarico ed ho pensato che è bene metterci la faccia se si crede in qualcosa. Visto che credo nei valori di Forza Italia ho accettato con entusiasmo anche perché sono affiancata da persone che stimo molto, Mariantonietta, Bianca. Un rinnovamento per farci sentire qui a Fermo e spero che questo entusiasmo ed ottimismo si possa far sentire ai fermani. Speriamo di fare bene”.

Letture:3780
Data pubblicazione : 18/04/2014 15:28
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
8 commenti presenti
  • El olvidado

    21-04-2014 12:56 - #8
    Massimo rispetto per Antonietta Di Felice che ha speso anni della sua vita politica a servizio del partito. Ma Ceroni..... che il voto sia in mano agli elettori....da che pulpito! Il suo nome per la Camera ci è stato imposto per anni e ha fatto di tutto (compresa la farsa delle dimissioni) per essere tra i sicuri eletti anche alle scorse politiche (Senato). Rapagnano lo conosce. Alle ultime politiche gli ha fatto ricordare una sonora sconfitta. Che vergogna...
  • giustoprocesso

    21-04-2014 05:53 - #7
    Ceroni e' veramente incredibile. Il bello e' che si prende sul serio. Forse e' l'unico a farlo. Fa quasi tenerezza. C'e' un tempo per tutto e per tutti, Onorevole. Non crede sarebbe ora di cedere il passo?
  • vigile urbano

    20-04-2014 15:47 - #6
    Remigio invece di comperare il tablet per farti i selfie paga le multe invece di contestarle.
  • fabio

    20-04-2014 11:45 - #5
    splendida la foto della sala gremita! é bello vedere tra il pubblico tanti sostenitori di Ceroni. Credo che possa stare sereno! La sua riconferma è certa!
  • silvano

    18-04-2014 18:30 - #4
    Tra la brambatti e ceroni e le sue amazzoni sempre meglio di ruscio......
  • paolo

    18-04-2014 18:15 - #3
    Il problema di forza italia e' che c' e' ancora Ceroni. Poi non votano mai per le cariche ma sono sempre nominati, evviva la democrazia.
  • Antò

    18-04-2014 17:51 - #2
    Sì, come no On. Ceroni! Con tutto il rispetto le dico che un personaggio illustre come Lei solo in Italia può esistere...
  • baobab

    18-04-2014 17:27 - #1
    Perche la foto con il Tablet non l'ha fatta tre anni fa quando c'erano le comunali a Fermo?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications