Politica
Video virtuale del nuovo impianto di risalita. Il consigliere Romanella: “E' costato ai fermani 166 euro al secondo”. L'assessore Montanini smentisce: "E' solo parte di un lavoro ben più vasto"

Un intervento, quello del capogruppo del Movimento Pro Territorio Luciano Romanella, che fa discutere. A due giorni dalla conferenza stampa di presentazione del progetto del nuovo impianto di risalita che dal terminal conduce in piazzale Carducci,è polemica attorno ai costi del video di presentazione:" 5 mila euro per 30 secondi" come spiegato da Romanella. L'assessore ai Lavori Pubblici Luigi Montanini è subito intervenuto per fare chiarezza: "Il conteggio dei 166 euro al secondo è del tutto inesatto. L'incarico prevede un complesso lavoro di graficizzazione che va ben oltre il video".

Video virtuale del nuovo impianto di risalita. Il consigliere Romanella: “E' costato ai fermani 166 euro al secondo”. L'assessore Montanini smentisce:

A sollevare la vicenda è stato Luciano Romanella che ha spiegato: “Senza entrare nel merito del progetto per la risalita, posso constatare che partiamo con il piede sbagliato”. Romanella che, dati alla mano, spiega: “Volete sapere quanto è costato ai cittadini il video di presentazione del progetto? 5 mila euro. Considerata la durata, appena 30 secondi, basta fare un semplice calcolo per capire come i fermani abbiano speso per questo filmato 166 euro al secondo”. Il filmato in questione è una proiezione di come sarà la risalita sul versante nord una volta terminati i lavori. Romanella che aggiunge: “Per la sua realizzazione è stata fatta una trattativa privata. In un'ottica di crisi e di risparmio dei soldi pubblici, non si poteva valutare il miglior prodotto al minor costo? Come diceva Andreotti ' A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina' “.

Immediata è arrivata la risposta dell'Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fermo Luigi Montanini che ha subito chiarito: "Devo smentire quanto dichiarato dal consigliere Romanella. Il video in questione è  infatti solo uno dei lavori che ha accompagnato la fase progettuale relativa all'impianto di risalita. Di pari passo infatti, sono state prodotte numerose tavole ed elaborati. Il video illustrato in conferenza stampa è solo una minima parte di tutto il lavoro svolto. Il discorso dei 166 euro al secondo è del tutto fuori luogo. Va rispettato il lavoro di graficizzazione svolto dai tecnici che, ripeto, è di gran lunga più ampio e complicato, e si è evoluto di pari passo alle prescrizioni presentate dalla sovrintendenza".

 

 

Ecco il video sotto accusa

Letture:2702
Data pubblicazione : 07/05/2014 14:52
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
11 commenti presenti
  • la trasparenza

    08-05-2014 12:43 - #11
    Per comprendere meglio le assegnazioni dirette (senza bando o senza gara) di certi incarichi nel settore lavori pubblici basterebbe leggere anche altra determina,(...). In altri settori, vedi patrimonio, per un semplice frazionamento da affidare a geometra esterno si chiedono più preventivi, anche per incarichi pari ad € 800,00. Nella determina indicata nell'articolo e in quella riportata nel commento l'assegnazione dell'incarico è diretta senza senza gara alcuna. Per i giovani, i professionisti, sarebbe meglio mettere da parte queste assegnazioni dirette e procedere ad una assegnazione aperta e concorrenziale con criteri trasparenti. Spero che l'assessore Montanini inverta questa rotta data al proprio settore.
  • non mi convince

    08-05-2014 09:58 - #10
    Per disegnare e predisporre degli elaborati grafici del progetto, non serve nevcessariamente un architetto ma un buon disegnatore, mi sembra chiaro, quindi perchè incaricare un architetto che si presume costi di più ? Per spendere 5.000 euro, quanti giorni è stato impegnato l'architetto nel disegnare ? Altra riflessione, la determina che è stata riportata in altro commento per l'incarico all'architetto, è un atto del Dirigente dei lavori pubblici Ing. Piero Moriconi, è lui che ha stabilito questo. Ad esser sincero la vicenda non mi convince, anche perchè solitamente sono i progettisti ad illustrare l'opera e non il disegnatore, quindi condivido quanto scritto nel commento n. 3. PS risulta che in altri casi siano stati incaricati tecnici esterni al comune per la graficizzazione dei progetti, sarebbe interessante sapere chi e con quali importi.
  • Flavia Domitilla

    08-05-2014 09:10 - #9
    Le cose sono due o la somma per la graficizzazione è altissima visto che per trenta secondi i prezzi sono esageratamente alti o i professionisti incaricati, visto che sono anche architetti hanno collaborato alla redazione del progetto. Se così non fosse allora domando, ci sono studi di grafica che per molto meno possono fare lo stesso lavoro se non migliore, perché non sono stati interpellati? Caro Montanini si predica bene ma si razzola MALISSIMO altro che trasparenza?
  • Determina

    08-05-2014 01:00 - #8
    DATO ATTO - che la spesa necessaria a fare fronte al suddetto affidamento, quantificata in complessivi € 5.000,00 oltre CNPAIA 4% ed IVA 21% per un totale di € 6.292,00, è disponibile al capitolo 5100/2 del bilancio corrente; - che le prestazioni saranno regolate in conformità al presente provvedimento ed alle condizioni di seguito determinate da considerarsi essenziali: a. Oggetto del servizio affidato: il servizio consiste nello svolgimento della graficizzazione e la renderizzazione degli elaborati che l’Ufficio sta predisponendo nell’ambito del progetto definitivo “Collegamento meccanizzato Terminal - Piazzale Carducci” b. Modalità di pagamento del compenso: il compenso sarà liquidato al professionista dietro presentazione di regolare fattura, previa verifica del corretto servizio svolto tramite il visto del funzionario competente apposto sulla documentazione, in unica soluzione c. Stipula del contratto: il contratto, da stipulare per scrittura privata a norma dell’art. 11, comma 13 del D.Lgs. 163/2006 smi, è formalizzato mediante sottoscrizione della presente determinazione di aggiudicazione e affidamento, soggetta a registrazione in caso d’uso, ai sensi dell’articolo 5 comma 2 DPR 131/86. Per quanto non previsto nel presente atto si applicano le disposizioni di cui al D.Lgs. n. 163/2006 smi, DPR 554/99, D.M. 145/2000 e le altre norme vigenti in materia di lavori pubblici. Link determina: http://www.comune.fermo.it/it/determine/da/240/determina/2796/tipo/pdf/
  • Rifiuti

    08-05-2014 00:27 - #7
    A proposito di appalti...chi ha vinto l'appalto per l'assicurazione dei mezzi dell'ASITE???
  • cico

    07-05-2014 20:19 - #6
    La Brambatti ci ha massacrato di tasse e poi vediamo come li spendono i soldi. Vergognatevi e dimettetevi.
  • che schifo...

    07-05-2014 19:03 - #5
    un brutto video che non contestualizza minimamente il percorso visuale.. una cifra che offende qualsiasi persona autocosciente ( salvo quelle che ci guadagnano) paghino di tasca loro questa inutile trovata pubblicitaria. i fermani sempre a carponi nei confronti di tali scempi. teneteveli quelli che avete votato.
  • marco

    07-05-2014 17:01 - #4
    Da quando Romanella è un esperto di grafica e architettura? Sarebbe in grado di capirci qualcosa di un disegno tecnico o, come si suol dire, ci si "taglierebbe"? Un conto è organizzare qualche eventino in spiaggia e altro conto è progettare e seguire un'opera complessa. Critica perché ha paura di rimanere all'opposizione a vita?
  • Chiedo a Montanini chiarezza e trasparenza

    07-05-2014 16:29 - #3
    Caro il mio assessore Montanini, lei ha detto che gli architetti, perchè negli articoli dei giornali si parlava di 2 architetti Silenzi e Monterubbiano, hanno graficizzato il progetto, che in una espressione più chiara significa aver disegnato il progetto, per la somma di 5.000 € che non sono noccioline; le domande che mi pongo e le pongo sono molto semplici: 1) sono stati chiamati altri tecnici per l'incarico o è stato aseegnato direttamente; il progetto chi l'ha realizzato ? Perchè negli articoli dei giornali e in quello riportato anche nel sito il progetto viene illustrato dall'architetto Silenzi, se ha soltanto GRAFICIZZATO (disegnato) ?????????????? Ma secondo lei la situazione è chiara o lascia grandi dubbi che lei sarebbe tenuto a chiarire . Se ha risposto in tempo reale al consigliere Romanella perchè non risponde a quelli posti da un semplice cittadino che ha concorso anche in piccolissima parte a cacciare dalle sue tasche i soldi per costruirla l'opera, che tra l'altro senza voler essere polemico non mi piace e che servirà a poco !
  • PER LA VERITA'

    07-05-2014 15:37 - #2
    Per amore di verità sono 6292,00 nostri euro...con determina del 14.02.2014 del Settore Lavori pubblici
  • cico

    07-05-2014 15:01 - #1
    La Brambatti ci ha massacrato di tasse e poi vediamo come li spendono i soldi. Vergognatevi e dimettetevi.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications