Politica
I consiglieri di Forza Italia lanciano l’allarme bilancio: “Per la prima volta il Comune di Fermo chiuderebbe il bilancio in rosso”. Paura prepensionamenti tra i dipendenti

“Non solo nell’ urbanistica sta affondando la sinistra fermana. Anche per quanto riguarda il bilancio si prospettano serie difficoltà di cui i cittadini faranno le spese”. Inizia così la nota che porta la firma del gruppo consiliare di Forza Italia Fermo.

I consiglieri di Forza Italia lanciano l’allarme bilancio: “Per la prima volta il Comune di Fermo chiuderebbe il bilancio in rosso”. Paura prepensionamenti tra i dipendenti

Il capogruppo Mariantonietta Di Felice e gli altri consiglieri comunali spiegano: “Infatti in sede di redazione del Consuntivo 2013 stanno emergendo numeri preoccupanti: la chiusura sarebbe fortemente negativa. Per la prima volta il Comune di Fermo chiuderebbe il bilancio in rosso. Anche se le cifre non sono ancora definite, l’ordine del deficit sarebbe di alcuni milioni di euro. Pesante per una città come Fermo!”.

Consiglieri comunali di Forza Italia che aggiungono: “Probabilmente è anche la conseguenza di una nuova normativa di bilancio, ma sicuramente in questi 3 anni di amministrazione di sinistra nulla è stato fatto per contenere le spese, come più volte sollecitato dai revisori dei conti. Anche noi della minoranza avevamo invitato la nuova giunta Brambatti ad una attenta valutazione delle spese, consapevoli dei forti tagli statali. Avevamo anche suggerito una riorganizzazione del personale più funzionale ai nuovi tempi. Purtroppo nulla è stato fatto ed ora i nodi vengono al pettine. La cattiva gestione del personale fin qui condotta dalla giunta, sarà accentuata dalla necessità di effettuare decine di prepensionamenti senza reintegro. Malumori e preoccupazioni già emergono dalle stanze del municipio: la mancata sostituzione del personale porterebbe a un più difficile funzionamento dell’apparato e a una diminuzione di efficienza dei servizi. Temiamo infine che le già alte imposizioni comunali possano crescere ancora e colpire sia i privati che le attività produttive già sofferenti e finora inascoltate. Inoltre il bilancio di previsione 2014 è ancora in alto mare e anche a questo livello si parla di forti tagli. Un fallimento completo per la sinistra fermana. E’ tempo che passi la mano con un gesto di responsabilità e di dignità”.

Letture:1479
Data pubblicazione : 24/05/2014 19:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • Renzie l'illusionista

    26-05-2014 09:45 - #3
    Un buco di bilancio di 3 milioni di euro che la sora Nella tirerà fuori dalle tasche dei fermani con la TASI alle stelle, con l'urbanistica tutta indagata, e il popolo della sinistra mette la croce su RENZIE il nuovo illusionista dopo il Berlusca, forse gli italiani si meritano quello che hanno. Non sarà che l'Italia è un circo e poi non vi lamenate popolo bue.
  • Marco

    25-05-2014 13:28 - #2
    "Procurato allarme"? Attenzione...
  • mendicante

    25-05-2014 10:33 - #1
    Quindi sembrerebbe che il Comune di Fermo chiuderà con un bilancio in rosso di alcuni milioni di euro... Spero non sia vero, perché se così fosse l'ascensore inclinato a viale Ciccolungo, costato 300 mila euro più circa 30 mila euro l'anno di manutenzione, ce lo potevamo proprio permettere, a scapito, tra l'altro, di un territorio abbandonato a se stesso che frana rovinosamente, senza alcun intervento di prevenzione. Risanare un bilancio che avrà queste uscite fisse per un ascensore inutile e che dovrà sopportare le spese, queste sì indispensabili, per un sistema di risalita meccanizzata che va dal Terminal a piazza sarà un'impresa ardua. Questo è il lascito di questa anministrazione alla prossima che verrà a breve, alla faccia del famoso buco di bilancio di quella ultima di centro-destra. Che c'era, ovviamente, ma che c'è anche oggi. La discontinuità tra questa amministrazione e la precedente, che nessuno rimpiange, sta solo nell'invito al mafioso Dell'Utri. Non è poco, ma non basta di sicuro. Anche perché poi ci siamo ritrovati un partito di maggioranza renziano, ed è un'onta di non poco conto. Se questi saranno gli unici schieramenti in gioco per il futuro prossimo, comunque vada pupù (mi sono autocensurato) purissima.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications