Politica
Fermo. Forza Italia sulla crisi di maggioranza.“Piuttosto che preoccuparsi dei calcoli politici, il Sindaco Nella Brambatti e le forze di maggioranza, si domandino se ancora rappresentano i Fermani"

Si aprano le porte delle stanze della politica. E si cerchi il confronto con i cittadini. E’ con loro, e non sulle loro teste, che bisogna amministrare. In attesa dei soliti teatrini della politica con cui il centrosinistra è solito sminuire, se non addirittura negare, una crisi politica evidente, chiediamo con forza all’amministrazione, dopo aver incassato la fiducia scontata del Pd, di dare un segnale di responsabilità. Quelle che la città di Fermo sta vivendo, sono ore decisive per il futuro dell’amministrazione. Il sindaco Nella Brambatti è forse al capolinea? Considerando la tenuta della colla che il centrosinistra utilizza una volta sedutosi sulle poltrone politiche, era, infatti, davvero difficile ipotizzare una sfiducia.

Fermo. Forza Italia sulla crisi di maggioranza.“Piuttosto che preoccuparsi dei calcoli politici, il Sindaco Nella Brambatti e le forze di maggioranza, si domandino se ancora rappresentano i Fermani

D’altronde per il Pd e company non è stato mai facile ammettere errori, colpe e responsabilità. Un limite di chi si crede infallibile. E poi sfiduciare un’amministrazione “rossa” nella città capoluogo di provincia quali effetti potrebbe avere sui prossimi appuntamenti elettorali? Di certo non positivi per il centrosinistra. Un discorso che fila, però, se fatto nelle segrete stanze della politica. Ma se si scende in piazza dove la crisi che preoccupa maggiormente non è certo quella del Sindaco Brambatti e del Pd, la realtà è completamente diversa. La città sta morendo sotto i colpi del più imbarazzante immobilismo. Il centro di Fermo, un tempo cuore pulsante del commercio cittadino, è ormai alla canna del gas, l’urbanistica è imbrigliata da mille nodi. Anche la gestione ordinaria della quotidianità, per un governo stremato dalle guerre intestine, è ormai “straordinaria”. Una soluzione, però, c’è. E basta fermarsi a riflettere, anche solo per pochi minuti, sui concetti di democrazia, rappresentanza e di rappresentatività.
Il sindaco Nella Brambatti e le forze di maggioranza, dal pilatesco Pd in giù, si domandino se ancora credono di rappresentare i Fermani, si domandino se sono realmente convinti che i “loro” problemi siano lo specchio di quelli della cittadinanza. Si chiedano se le loro poltrone sono un prolungamento naturale della piazza. La risposta la lascio alle loro coscienze. E la scelta al loro senso di responsabilità, se ancora o mai ne hanno avuto.

Letture:1470
Data pubblicazione : 10/12/2014 17:16
Scritto da : Jessica Marcozzi, Coordinatrice Provinciale Forza Italia
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • graziano pse

    10-12-2014 19:08 - #1
    MA LA SIGNORA MARCOZZI NON DOVREBBE OCCUPARSI DI FARE OPPOSIZIONE NEL SUO COMUNE? O FORSE C'è QUALCHE ACCORDO SOTTOBANCO CON TERRENZI.... INCIUCI A GOGO.. FAI OPPOSIZIONE A CASA TUA INVECE DI FARE ACCORDI CON I SINDACI DI SINISTRA... SENZA PAROLE...COSA NON SI FA PER UNA POLTRONA...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications