Politica
Sant'Elpidio a Mare. Forza Italia contro il PD e il sindaco Terrenzi: “L’ennesimo esempio di teatrino della politica”

“Quanto successo a Sant’Elpidio a Mare è l’ennesimo esempio di teatrino della politica del Pd di cui la gente è ormai nauseata. Un piano studiato a tavolino da Alessandrini. Noi siamo altro tant’è che Valentini ha rinunciato al suo compenso da presidente del Consiglio”. Iniziano così le dichiarazioni di Jessica Marcozzi, coordinatrice provinciale di Forza Italia e del gruppo comunale di Sant'Elpidio a Mare.

Sant'Elpidio a Mare. Forza Italia contro il PD e il sindaco Terrenzi: “L’ennesimo esempio di teatrino della politica”

“Il Sindaco Terrenzi e il Pd – spiega Forza Italia - credono forse che i cittadini di Sant’Elpidio a Mare abbiano l’anello al naso? Quello che hanno capito dalla manovra in amministrazione, a differenza di quanto sostiene Alessandrini, è che quanto successo è solo l’ennesimo esempio di teatrino della politica del centrosinistra che non opera per la collettività ma solo nell’interesse delle poltrone. Noi siamo altro. La riprova è nel fatto che il presidente del consiglio Alberto Valentini ha rinunciato al suo compenso da presidente del Consiglio. Questa è la politica dalla parte dei cittadini, non quella parassitaria che vive sulle spalle e sulle tasche della collettività. I cittadini voglio trasparenza e verità. Devono sapere che quello appena compiutosi è un colpo di coda che, però, è stato programmato da tempo dal Pd: avevamo intuito tutto in occasione dell’elezione del presidente del consiglio. In quella sede lo stesso Alessandrini e Calcinari, nel caldeggiare la sua candidatura alla presidenza del consiglio, raccontarono a Valentini che loro non sarebbero mai riusciti a far cadere l’amministrazione ma avrebbero messo in atto una mossa utile solo a minare la maggioranza e che, quindi, avrebbe consentito loro di subentrare. Un vero e proprio blitz studiato a tavolino. Un piano che hanno, Alessandrini in primis, in serbo da tempo”.
Jessica Marcozzi e gruppo elpidiense di Forza Italia che aggiungono: “E' veramente intollerabile la situazione politica di Sant'Elpidio a Mare: il sindaco, che chiama in amministrazione il Pd, lo stesso Pd che aveva battuto alle elezioni, al grido di "mai più con i partiti", ingannando in questo modo tutti gli elettori in generale ma, in particolare, quelli, e sono tanti, che al secondo turno sono andati a votarlo, solo per evitare che proprio il Pd tornasse al governo della città e che oggi si sentono davvero traditi e beffati. "Per cambiare davvero!" era lo slogan di Terrenzi e tanti gli hanno creduto, pensando che si riferisse al modo di governare la città. In realtà si riferiva al fatto che avrebbe cambiato, in barba agli elettori, i propri alleati di giunta. Non c'è che dire: sotto le mentite spoglie di un sindaco "nuovo", in realtà si nascondevano comportamenti politicamente così vecchi e moralmente così disinvolti, che nemmeno nella tanto vituperata Prima Repubblica sarebbero stati considerati accettabili. E' chiaro che se solo il sindaco avesse un minimo di rispetto della volontà popolare, avrebbe già rassegnato le proprie dimissioni per consentire agli elettori di esprimersi di nuovo. Siamo certi, però, che non lo farà perchè quanto avvenuto ha chiaramente come scopo ultimo il mantenimento della poltrona sulla quale siede, il più a lungo possibile”. “Quello che è accaduto a Sant’Elpidio a mare, in un momento in cui impera il sentimento di antipolitica – aggiunge il responsabile giovani di Forza Italia, Michael Tidei – di certo non è un modello da seguire e noi lo rifiutiamo categoricamente”.

Letture:2235
Data pubblicazione : 09/01/2015 13:01
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications