Politica
Fermo. Quattro anni di tassazione selvaggia e oblio: da Marina Palmense ai lotti di Casabianca. La vice coordinatrice di Forza Italia Brillantini: “Attendiamo un atto di dignità: le dimissioni"

“Alla soglia dei quattro anni di mandato, ormai allo scadere, l’amministrazione Brambatti mette in piedi l’ennesimo teatrino delle pause di riflessione, verifiche di maggioranza, proposte di programma. Ma quale programma volete ancora proporre ai cittadini di Fermo! L’unico al quale ormai tutti applaudirebbero è quello delle vostre dimissioni, che purtroppo ancora non arrivano perché non avete neanche il coraggio di ammettere che avete fallito nel governare la città di Fermo”. Inizia così l'intervento del vice coordinatore di Forza Italia Fermo Bianca Maria Brillantini che torna a chiedere le dimissioni del sindaco.

Fermo. Quattro anni di tassazione selvaggia e oblio: da Marina Palmense ai lotti di Casabianca. La vice coordinatrice di Forza Italia Brillantini: “Attendiamo un atto di dignità: le dimissioni

“Si rasenta ormai il ridicolo – scrive la Brillantini - quattro anni a domandarci se chi è stato eletto a rappresentare la città di Fermo manterrà o no il suo ruolo, il solito toto assessori ha contraddistinto quattro anni forgiati da epurazioni, dimissioni, inchieste giudiziarie, nepotismi e giri di poltrone. Ogni giorno sono questi i dilemmi dell’amministrazione Brambatti a cui i cittadini devono assistere e pare non serva neanche gridare a gran voce che non ne possono più”. Vice coordinatrice che entra nel merito: “Quattro anni di oblio per il piano particolareggiato di Marina Palmense, senza parlare delle promesse mai mantenute per una soluzione della vicenda lotti di Casabianca, impantanati nel vero senso del termine, in una palude di sporcizia e acqua stagnante, lasciati alla vista ormai disgustata dei cittadini del quartiere e dei turisti, che anche volendo guardar le stelle, si ritrovano lo sguardo violentato dall’imponente presenza di quattro gigantesche gru, che speriamo almeno siano sottoposte costantemente alle verifiche prescritte per legge in merito alla posa ed alla stabilità, dal momento che quelle periodiche successive alla prima, sono effettuate su richiesta del datore di lavoro( art. 71 c. 11 D.Lgs 81/08 s.m.i.). E non vado oltre su altre questioni urbanistiche. Quattro anni di tassazione selvaggia, tasse che dovrebbero almeno garantire servizi ai cittadini e che invece si ritrovano con un’illuminazione pubblica spenta quando è ancora buio al mattino ed i bambini sono alla fermata degli autobus in attesa di andare a scuola, strade che mettono a dura prova la resistenza delle nostre auto, marciapiedi dissestati, verde pubblico curato al risparmio. Fin qui la sintesi di alcune delle criticità di questa amministrazione alla deriva, un’amministrazione che brancola nel buio, priva di una strategia amministrativa capace di soddisfare le reali esigenze dei cittadini e che si ostina invece a contare solo i numeri dei consiglieri che ancora reggono la sua maggioranza”. Brillantini che conclude: “Attendiamo solo un atto di dignità da parte vostra, un documento che contenga come unico punto in programma le vostre dimissioni, meglio il commissariamento in attesa di nuove elezioni che una lenta agonia”.

Letture:2131
Data pubblicazione : 15/01/2015 10:16
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications