Politica
La Brambatti attacca e Di Ruscio risponde: “Forse qualche giorno di vacanza in Africa non è bastato a sfogare uno stato d’animo che vedo rancoroso”. Scontro al vetriolo tra i due ex sindaci

Vedo che troppo spesso la Sig.ra Brambatti sui social networks ed in tv mi chiama in causa con apprezzamenti e valutazioni, a volte anche di carattere personale, che poco si addicono ad un ex Sindaco oggi normale cittadina militante di partito. Per mia indole sono portato alla cavalleria ed all' ossequio per il gentil sesso, ma se proprio vuole, non mi sottraggo ad un chiarimento giusto, doveroso, mettendo da parte fiori e cioccolatini e da me non voluto.

La Brambatti attacca e Di Ruscio risponde: “Forse qualche giorno di vacanza in Africa non è bastato a sfogare uno stato d’animo che vedo rancoroso”. Scontro al vetriolo tra i due ex sindaci

Sono stato Sindaco per dieci anni con due mandati amministrativi completi, sono uscito a schiena dritta e testa alta, ho ricordato e vissuto da protagonista l’istituzione della Provincia di Fermo dopo 150 anni di vani tentativi, della Camera di Commercio di Fermo, della Prefettura dI Fermo, i 20 milioni di Euro stanziati dallo Stato (sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta) per la ristrutturazione o costruzione delle sedi decentrate dello Stato e tantissimo altro ancora. L’ ex Sindaco Brambatti, nonostante tutti i suoi sforzi a cercare un benché minimo atto amministrativo da me compiuto che potesse avere anche una pur minima ombra, non ha trovato nulla. Nessuna inchiesta di Procura e carabinieri sarebbe stata accorta e meticolosa come quelle fatte da Lei sul mio operato con l’ossessione del passato che io rappresentavo.Sono uscito al termine dei due miei mandati, come previsto dalla legge, senza avere violato mai alcuna norma di incompatibilità o incandidabilità, rispettando il segreto d’ufficio, servendo la mia città come ho meglio potuto ed oggi ho il bel ricordo di tante cose fatte e tanti progetti in cantiere lasciati a chi fosse venuto dopo di me. Non ho mai avuto i piedi in due staffe e se in futuro sarò ricandidato, non vi è dubbio che lo sarò sempre nel rispetto della legge. Vedo che sono i suoi compagni di partito che in tante parti di Italia si candidano contro tutte le norme. ( vedi De Luca in Campania) Lei sig.ra Brambatti oggi è come me un ex Sindaco, durato 4 anni, decaduto con un atto notarile firmato dai consiglieri del suo partito e non con un voto di sfiducia di Consiglio, pertanto non è un soggetto politico pienamente titolato ad esprimere valutazioni ed apprezzamenti a chi, come me, è uscito come le ho sopra detto a schiena dritta e testa alta. Un tempo si diceva che l’anzianità costituisce grado, bene sono stato sindaco 10 anni e lei 4, tragga le conseguenze !!!

Ora comprendo la sua amarezza, forse qualche giorno di vacanza in Africa non è bastato a sfogare uno stato d’animo che vedo rancoroso contro me e contro tutti a cominciare dai suoi compagni di partito. Sono sempre  stato rispettoso, in particolare degli  ex Sindaci della città che fanno storia e che l’hanno rappresentata, se sono donne sono anche galante ma, visto come troppo spesso lei si rivolge a me, quando lo vorrà e come lo vorrà, la invito ad un incontro pubblico dove meglio, più approfonditamente e con pari opportunità racconteremo ai cittadini il lavoro che abbiamo svolto e soprattutto che abbiamo lasciato. Io, in particolare, ho lasciato alla città lei liberamente eletta dai cittadini, lei chi ci lascia………..Mi faccia sapere, Con viva Cordialità

Letture:2674
Data pubblicazione : 25/03/2015 17:46
Scritto da : Saturnino Di Ruscio
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications