Politica
Elezioni regionali. “Un impegno collettivo per il Fermano”. Taglio del nastro per la sede elettorale di Fabrizio Cesetti. GUARDA LE FOTO

"La mia candidatura è un impegno collettivo per dare al Fermano un ruolo determinante nel prossimo governo regionale". Con queste parole Fabrizio Cesetti ha inaugurato la sede elettorale a Campiglione di Fermo in vista nelle prossime elezioni regionali. "Perché questo territorio ha subito tanto - ha spiegato il presidente della Provincia  -  E' stato umiliato e troppo spesso mi sono ritrovato solo, insieme alla mia Giunta ed al Consiglio provinciale, a fare battaglie che, a distanza di anni, mi hanno e ci hanno dato ragione".

Elezioni regionali. “Un impegno collettivo per il Fermano”. Taglio del nastro per la sede elettorale di Fabrizio Cesetti. GUARDA LE FOTO

Cesetti  che ha toccato alcuni dei punti salienti del suo programma da possibile consigliere regionale:"Penso al silenzio della Regione sullo scandalo della Banca delle Marche, penso al nuovo ospedale di Campiglione, penso allo scempio legato all'installazione di pannelli fotovoltaici sui nostri terreni. E poi la questione dell'ex Sadam e della centrale a biomasse che - se lo mettano in testa! - non si farà mai. E' arrivato quindi il momento di contare, insieme, e di dare risposte concrete ad ogni singola istanza: dall'emergenza occupazionale ai servizi socio sanitari; dal dissesto idrogeologico alle energie rinnovabili; dalle nuove povertà alla vicinanza nei confronti dei più deboli; dalle urgenze dei vari comparti economici allo sviluppo di nuove progettualità; dalla capacità di intercettare risorse comunitarie al sostegno all'associazionismo".

Da qui l'appello di Cesetti: "Tutto questo lo voglio fare con voi, condividendone direzione e contenuti. Proprio come avvenuto nei miei 6 anni alla guida della Provincia di Fermo. Mi candido a queste elezioni per arrivare primo e voglio farlo soprattutto nel segno della sobrietà. Perché la politica deve saper ritrovare il proprio ruolo e la propria funzione, ripartendo dai cittadini e da chi, questo territorio, lo ama veramente".

 

Letture:2069
Data pubblicazione : 20/04/2015 10:07
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
7 commenti presenti
  • Paolo

    20-04-2015 22:36 - #7
    Presidente perchè non ci spieghi come mai prima ti candidi in provincia e poi in regione! Non eravate tu ed il PD ha polemizzare contro Di Ruscio Sindaco che si candidava come Presidente della Provincia di Fermo. Almeno in quel caso le due cariche erano compatibili! Questa è la dimostrazione che il PD predica sempre bene ma "razzola" peggio degli altri e pensate solo alle poltrone profumatamente pagate!!
  • Francesco

    20-04-2015 17:25 - #6
    Per catone, simone , gastone….Se non c'era Cesetti, che ha posto argini per quello che ha potuto, la centrale a biomasse a Campiglione era già stata fatta, l'unico che ha alzato la voce contro i 39 milioni di euro spariti alla Regione per l'Ospedale nuovo !! Ma la destra inciuciona dov'era ??? Bisogna votare Cesetti perché rappresenta quelle forze sane che sono rimaste all'interno dei partiti (non a caso è osteggiato da tutti) Chi si nasconde dietro il qualunquismo di Catone, Simone etc… ?
  • Forza Cesetti

    20-04-2015 15:43 - #5
    Grande Fabrizio! Vai avanti così!
  • gastone

    20-04-2015 12:54 - #4
    Certo che il. Coraggio. Non manca. Al. Presidente. ..della. provincia...lui. racconta. Favole incredibili..l ospedale a. Campiglione.non. si. Fara. MAI...I. SUOI. SONO. SPOT...ELETTORALI...LO. SA. BENE. .....LUI
  • Simone

    20-04-2015 12:46 - #3
    Con la centrale ci ha vinto le Provinciali ,adesso ci vince le regionali, Povera Fermo ci meritiamo questo e altro ,
  • TUTTA COLPA DEL PD CIO' CHE NON SI E' FATTO ....

    20-04-2015 12:25 - #2
    "Penso al silenzio della Regione sullo scandalo della Banca delle Marche, penso al nuovo ospedale di Campiglione, penso allo scempio legato all'installazione di pannelli fotovoltaici sui nostri terreni. E poi la questione dell'ex Sadam e della centrale a biomasse " TUTTE QUESTE COSE SONO COLPA DEL PD, NON CI NASCONDIAMO DIETRO UN DITO. E CESETTI, X LA SICUREZZA DELLA POLTRONA SI CANDIDA COL PD. MA CHI VUOLE PRENDERE IN GIRO? ANCHE GLI ELETTORI FISSI DI CENTRO SINSITRA DOVREBBERO TOGLIERSI LABENDA DAGLI OCCHI E FARE UN PROFONDO ESAME DI COSCIENZA. NON POSSIAMO VOTARE AL PD CHE E' IL MAGGIORE RESPONSABILE DEI PROBLEMI!
  • catone

    20-04-2015 11:12 - #1
    Siamo alla frutta Presidente, ti sei abbassato a fare la sede elettorale a Campiglione cavalcando le vicenda "Centrale a biomasse". Parabola discendente per chi dice di amare il territorio, ne è protagonista principale da 20 anni e ancora parla di dissesto idrogeologico (vedi strade provinciali), lavoro (vedi tirocinii formativi da miseria per i nuovi schiavi del lavoro), energie rinnovabili (centrale no ma i pannelli scempio delle nostre campagne provinciali in aumento) e non menziona le antenne telefoniche che si moltiplicano ovunque. Per un uomo di legge opporsi alla legge continuando a fare ricorsi (pagati dai cittadini) e continuando a perseverare senza trovare alternative utili per tutti col rischio di lasciare una bella eredità alla cittadinanza fermana (magari alla fine qualche milione di euro i fermani lo potrebbero pagare per i risarcimenti agli industriali).Perchè non hai fatto la sede a Montegiorgio o in qualche altro paese dell'entroterra facilmente fruibile con le nuove strade che erano in previsione e che invece sono le stesse di 100 anni fa?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications