Politica
Fermo al voto. Nuovo colpo di scena in arrivo? Di Ruscio e le voci di un possibile dietro front e ritiro della candidatura per le comunali

Ieri sera, l’annuncio ufficiale: “Visti i tanti segnali di incoraggiamento andiamo avanti per creare le condizioni affinchè si possa disputare un campagna elettorale degna della città di Fermo. Giovedì organizzeremo la conferenza stampa per la presentazione dei risultati di questo intenso lavoro durato due giorni. Vogliamo servire la nostra città nel modo che merita”. A neanche 24 ore  una nuova ondata di voci, non confermate, da parte degli addetti ai lavori, parlano di un possibile ritiro della candidatura da parte dell’ex sindaco di Fermo. Un colpo di scena che, se confermato, andrebbe ancora una volta a ribaltare il mondo politico fermano.

Fermo al voto. Nuovo colpo di scena in arrivo? Di Ruscio e le voci di un possibile dietro front e ritiro della candidatura per le comunali

Voci che sono iniziate a circolare dalla mattinata di oggi, e che hanno rimesso in discussione, ancora una volta, gli equilibri politici fermani. Come lo stesso Di Ruscio ha spiegato nel comunicato stampa ufficiale di ieri sera: “Ho avviato alcuni incontri con Catalini e Torresi per verificare la possibilità di ricomporre un quadro organico in un centrodestra allargato a sinistra ma ad oggi questo obiettivo risulta quasi impossibile da raggiungere”. Alla base del possibile ritiro della candidatura ci potrebbe essere la scelta da parte delle forze che appoggiano Mauro Torresi e di quelle a sostegno di Giambattista Catalini di proseguire  nel portare avanti il progetto originario. Equilibri che sarebbero stati rimessi completamente in discussione con l’arrivo ‘last minute’ di Di Ruscio. Una figura sicuramente forte che però avrebbe portato non poche divisioni all'interno delle varie liste.  Tutto è comunque ancora da vedere.  La  verità  si saprà solo domani, giornata in cui Di Ruscio incontrerà la stampa, alle ore 15, per fare chiarezza una volta per tutte sulla vicenda. Sarà candidatura oppure no?

Letture:3163
Data pubblicazione : 22/04/2015 15:40
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
13 commenti presenti
  • Per favore candidatelo in regione

    23-04-2015 16:17 - #13
    Che un'anima pia lo candidi in regione così si tranquillizza, fatelo per noi poveri cittadini di Fermo. La candidatura a sindaco di Fermo poteva anche starci, ma ci doveva pensare prima e non a giochi fatti solo per creare problemi a Catalini.
  • Mario

    23-04-2015 14:45 - #12
    UDC in Regione a Sinistra, non so se i cittadini di centro destra di Fermo lo accettano ....
  • uno che non si fa prendere per il c.....

    23-04-2015 12:45 - #11
    Di Ruscio ancora una volta ha creato scompiglio e divisione nel centro destra,a lui del centro destra non gliene frega niente A Di Ruscio interessa solo Di Ruscio e basta lo dimostra il fatto che a dispetto di tutti adesso tra una scusa e un'altra si candida con il centro sinistra questo è Di Ruscio il resto sono balle.
  • VOGLIAMO DI RUSCIO IN REGIONE! E' L'UNICO CAPACE DI RAPPRESENTARE IL TERRITORIO

    23-04-2015 12:20 - #10
    In Regione deve andare chi è capace nella pratica, chi conosce i problemi e ha già dimostrato di saperli affrontare e risolvere. Di Ruscio è l'unico del territorio capace di rappresentare Fermo e il Fermano in regione. Non ci sono dubbi che non sarebbe una comparsa come la quasi totalità dei nostri precedenti rappresentanti. E questa mi sembra una realtà oggettiva. In comune ha già dimostrato, ora Di Ruscio ci aiuti a livello regionale ad avere rappresentanza
  • stefano

    23-04-2015 11:42 - #9
    Di Ruscio si ritira dalle elezioni comunali e si candida alle regionali, questo il tam tam che circola in città. Se la candidatura fosse avvenuta prima rispettando i patti, tutto questo casino non ci sarebbe stato. Adesso i soliti noti contrari a Di Ruscio si mangeranno le mani, che piacere.
  • NINO IN REGIONE

    23-04-2015 08:52 - #8
    Se è vero la candidatura in Regione tutti con Nino, l'unico fermano di Fermo. Daie Nì.
  • mario

    22-04-2015 21:32 - #7
    Di Ruscio deve candidarsi alle Regionali, in un momento dove la Regione dovrà decidere sul futuro dei territori delle Province. Non avere candidati di peso del territorio, sarebbe cosa ardua per il Fermano far sentire le proprie ragioni. Sé non va bene Marche 2020 di Spacca, ci sono altre possibilità per candidarsi in Regione.
  • se lo pubblicano è un miracolo

    22-04-2015 17:58 - #6
    appoggiare la candidatura di Di Ruscio, con memoria cortissima, semplicemente perchè meno peggio dell'amministrazione PD è come "quillu che se tagliò le ..... per fa dispettu a la moglie...."
  • joe

    22-04-2015 17:29 - #5
    perdonatemi ma voi di informazione.tv avete orari poco congeniali al lavoro che svolgete. Arrivate a dare una notizia dopo 7 ore da quando viene data da un vostro collega via Facebook, il quale arriva a dire di più di quello che avete riportato voi. Di Ruscio in sostanza avrebbe trovato una lista per concorrere alla regione, amen.
    Risposta
    Gent.mo Joe, a differenza dei post privati su Facebook, prima di pubblicare delle notizie, dobbiamo verificarle e, come capirà, in questi giorni di fermento politico non è cosa immediata e facile. Gli input e le segnalazioni che ci arrivano dai lettori e dagli 'addetti ai lavori' sono devvero tante e va fatta un'attenta valutazione. Il 'ritardo', se così vogliamo chiamarlo, è dovuto a questo. Notizie ufficiali a riguardo, come evidenziato nell'articolo, si avranno solo ed esclusivamente dalla conferenza stampa di domani. Grazie comunque per il contributo e cercheremo di migliorare!
  • luca

    22-04-2015 16:28 - #4
    Non votare Forza Italia è sascrosanto per quanto hanno fatto i fedeli di Ceroni in tanti anni alla città di Fermo. Di Ruscio ha il mio sostegno morale ma sbaglia a candidarsi perchè è contro la città e i suoi cittadini che non meritano di essere governati ancora dal PD.
  • Ilenia

    22-04-2015 16:14 - #3
    La cosa giusta che deve fare Di Ruscio è candidarsi alle Regionali con un candidato qualsiasi, dimostrare il suo peso nel Fermano , in futuro dimostrare a chi non lo hanno candidato il conto dei suoi voti . AIUTARE il candidato Catalani , per il bene dei Fermani , far votare una sua lista di appoggio, no Forza Italia, oppure ci ritroveremo Zaccheo con gli stessi del PD . Caro Di Ruscio poi potresti avere le carte in regola per il Parlamento. A casa Ceroni , la Città di Fermo ti sarà riconoscente .
  • Don Abbondio

    22-04-2015 16:00 - #2
    Cari, anzi, carissimi cittadini Fermani il territorio vi è molto vicino, in questo momento di dolorosa antipolitica che vi ha investito e vi rende schiavi di uomini senza scrupoli e di politici piccoli piccoli, sappiate che siete sempre nei nostri cuori e, pensieri. Non so se riuscirete resistere ma, come dicono a Napoli, "Io speriamo che me la cavi". !!!!!
  • simone

    22-04-2015 15:50 - #1
    Ma che scrive Paoletti?! ma se Di Ruscio sta cercando di aggregare il centro destro!non cercate come sempre di scrivere falsità e cercate solo di raccontare i fatti veri! che poi è il vostro primo dovere
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications