Politica
Fermo al voto. E' scontro sulle sporzionatrici. Calcinaro: “Parole completamente errate di Zacheo”. Cresce la tensione in vista del voto. LEGGI IL DOCUMENTO DI CALCINARO

“A seguito delle parole completamente errate del candidato Zacheo le possibilità sono due: o veramente lo stesso candidato poco conosce della storia amministrativa e dei fatti di Fermo o lo stesso usa inesattezze per il gusto di gettare qualche schizzetto di fango sui propri competitori”. Cresce la tensione in vista del voto del prossimo 31 maggio. Questa volta al centro del botta e risposta politico c'è il tema della sporzionatrici Asite. Zacheo che ha accusato Calcinaro di non essersi interessato alla vicenda quando ricopriva l'incarico di assessore ai Servizi Sociali e vice sindaco e di usare il tema per pura propaganda elettorale. Nel tardo pomeriggio di oggi è arrivata la controreplica di Calcinaro con tanto di documento allegato.

Fermo al  voto. E' scontro sulle sporzionatrici.  Calcinaro: “Parole completamente errate di Zacheo”. Cresce la tensione in vista del  voto. LEGGI IL DOCUMENTO DI CALCINARO

“Sulle difficoltà riscontrate dalle sporzionatrici (e gli sporzionatori) con la ditta siciliana che ebbe a vincere l’appalto – scrive il candidato sindaco Calcunaro - il sig. Zacheo mi attribuisce responsabilità per non aver tutelato le lavoratrici come assessore ai servizi sociali e vicesindaco quando le stesse non venivano pagate dalla Ditta. Ora vi faccio capire con semplicità come la politica può trasformare i comportamenti di un candidato quando si è presi dalla corsa elettorale: ebbene da Assessore mi dimisi il 23 settembre 2013, mentre il servizio fu aggiudicato all’attuale ditta un mese dopo, in data 24.ottobre 2013, dal consiglio d’amministrazione dell’Asite!! Insomma il candidato Zacheo ha raccontato, nella migliore delle ipotesi, una inesattezza, nella peggiore – e cioè se era a conoscenza dei dati precisi – una bugiola elettorale. Piuttosto, temo per lui, che chi non ha mosso un dito per questi lavoratori durante gli ultimi 20 mesi dell’amministrazione Brambatti oggi sia presente in massa tra le sue fila di candidati, nonostante un sornione silenzio per non far ricordare alla città, ed agli elettori, che con l’eventualità di una elezione di Zacheo gli stessi protagonisti, e strenui difensori fino all’ultimo del passato sindaco, ritornerebbero protagonisti in Consiglio e, perché no, anche in giunta”.

Calcinaro che aggiunge: “Siccome a me piace parlare su dati concreti e che, a differenza di altri, ben conosco, allego a questo comunicato anche la scheda di aggiudicazione dell’appalto in data 24.10.2013. Detto e precisato questo scivolone, o autogol per chi ama il calcio, del candidato Zacheo, voglio solo ricordare la collaborazione che dal 2011 al 2013 c’è stata con le lavoratrici della mensa; collaborazione che ha portato, in quei due anni, a garantire il totale riassorbimento delle maestranze nonostante due aziende mutate e l’ampliamento di alcuni orari riconosciuti – o di personale necessario - in determinati plessi scolastici, obbiettivo quest’ultimo che ci poniamo anche per il prossimo anno scolastico. Ma questi sono fatti amministrativi precisi ed oggettivi e capisco che sono difficili da conoscere o riconoscere….”

 

LEGGI L'ALLEGATO INVIATO DA CALCINARO

Letture:2866
Data pubblicazione : 15/05/2015 17:45
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
8 commenti presenti
  • Nerone

    16-05-2015 11:14 - #8
    Zacheo ti sei messo, purtroppo per te, in mani poco raccomandabili. Eppure il tuo fiuto di uomo di legge avrebbe dovuto darti segnali allarmanti di certi personaggi che ti si sono messi attorno. Il PD di lotta, interna, e di malgoverno esterno. Non sapevano a che santo appoggiarsi ed hanno trovato l'uomo dalla faccia pulita. Occhio Zacheo che le fazioni interne del PD attualmente dormienti, a breve potrebbero regalarti brutte sorprese, facendo fare scelte pericolose e limitarti così nella tua autonomia. Il gioco politico è sempre lo stesso. Condizionarti con la scusa di darti consigli utili. Diffida Zacheo questi sono più che figli di Marx figli della Lupa c he perdono il pelo ma non il vizio.
  • Pina

    16-05-2015 08:44 - #7
    Zacheo un pò di documentazione prima di parlare no ehh??? Che figura ...
  • Meneger de Porto Sant'Erpidio

    16-05-2015 08:21 - #6
    Disoccupazione giovanile al 50%. Disoccupazione generale (padri e madri di famiglie) al 13%. Artigiani e il famoso "popolo delle partite iva" al collasso: quanti lunedì 18 riusciranno a pagare Iva e Inps? Ebbene di fronte a queste tragedie i Sindaci pongono al centro le 55 sporzionatrici dell'Asite. Sinceramente, molto triste.
  • IO

    16-05-2015 01:36 - #5
    Replico semplicemente così', caro Calcinaro fai mente locale a chi ti ha parlato e cosa hai risposto... La politica non sono solo documenti da mostrare ma sono parole che NON hai detto, azioni che NON hai fatto nei confronti di chi ha bussato alla tua porta..
  • Lucio

    15-05-2015 20:29 - #4
    Ahi Calcinaro la verità fa male. Della serie io non c'ero e se c'ero dormivo!
  • peppe

    15-05-2015 19:09 - #3
    a zacheo il pd gli dice le cose' a meta' facendogli fare brutte figure. non e' la prima volta!!!! faranno mica a posta???
  • joe

    15-05-2015 18:09 - #2
    hai ragione Paolo, c'è una tale superficialità nell'affrontare i problemi da parte di Zacheo in questa campagna elettorale che sembra sia stato lasciato solo dal suo schieramento....ma come si può fare un'uscita simile senza documentarsi prima.....
  • luciano

    15-05-2015 18:02 - #1
    Calcinaro non hai più giustificazioni. Della serie: non c'ero e se c'ero dormivo!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications