Politica
Fermo al voto. Piazza Pulita e Il Centro: “La discarica di San Biagio è e dovrà restare a gestione pubblica”. Obiettivo: ridurre la TARI. Nuovo attacco a Zacheo

“Le piccole e medie imprese, anche quelle artigiane, necessitano immediatamente uno sgravio sulla TARI. Come ottenerlo? Con politiche a medio termine per arrivare ad un abbattimento dei costi della raccolta differenziata porta-a-porta e realizzare un sistema di isole ecologiche mobili da parte della municipalizzata Asite che offrirebbe premialità per chi meglio differenzia e, dunque, permetterebbe di arrivare ad un abbassamento della TARI”. Lo ha ricordato il candidato Paolo Calcinaro durante l'incontro organizzato dalla CNA provinciale di Fermo presso la sala Rita Levi Montalcini del complesso Sagrini nel quartiere Santa Caterina.

Fermo al voto. Piazza Pulita e Il Centro: “La discarica di San Biagio è e dovrà restare a gestione pubblica”. Obiettivo: ridurre la TARI. Nuovo attacco a Zacheo

“Tra i 50 punti contenuti nel programma – spiegano le liste Piazza Pulita e Il Centro - c'è quello relativo agli utili provenienti dai conferimenti esterni nella discarica di San Biagio che potranno essere utilizzati come diretto sostegno nei confronti della cittadinanza. Gli stessi conferimenti esterni, inoltre, andranno comunque monitorati sia nella quantità che nella durata temporale”.
“I 100 mila euro che l'anno scorso l'Asite ha destinato alla stagione lirica - ha continuato Calcinaro - potrebbero essere usati per aprire un bando che permetta alle famiglie a basso reddito e alle cosiddette piccole partite IVA di avere una contribuzione sulla TARI che grava su di loro. Altro punto importante riguarda gli appalti pubblici sotto soglia: quelli, cioè, che possono essere espletati su invito dall'Amministrazione Comunale. Dovranno essere assolutamente privilegiate le imprese di Fermo o comunque del Fermano”
Piazza Pulita e il Centro che poi tornano a parlare del candidato Zacheo: “Stupore e qualche perplessità, infine, riguardo la nuova promessa elettorale di un presunto bonus energia per le imprese, fatta pubblicamente durante l'incontro dal candidato Pasquale Zacheo: più che altro un cambio di idea. Se fino a pochi giorni fa il bonus sarebbe dovuto arrivare dall'energia a idrogeno, ora invece dovrebbe arrivare dalla produzione di biogas nella discarica di Fermo. Le liste Piazza Pulita e Il Centro per Calcinaro sindaco hanno un'idea chiara: la discarica di San Biagio è e dovrà restare a gestione pubblica. Si potrà valutare la possibilità di giungere a forme di consorzio con Comuni limitrofi, invece, per la gestione del servizio di raccolta di rifiuti: scelta che andrebbe nella direzione di una economicizzazione del servizio con una riduzione dei relativi costi e pertanto dell’imposta TARI”.

Letture:2141
Data pubblicazione : 22/05/2015 14:41
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
6 commenti presenti
  • Ppf

    23-05-2015 10:47 - #6
    Calcinaro al massimo sindaco della Fermana
  • Giovanna

    23-05-2015 02:30 - #5
    Calcinaro dopo la gara di appalto per il servizio mensa Asite aggiudicata a un fantomatica impresa del sud con il criterio del massimo ribasso, ora hai ben pensato che forse sarebbe il caso di aggiudicate a imprese locali?!
  • Mago Merlino

    22-05-2015 22:35 - #4
    Ma i soliti ignoti e Zacheo sanno realmente di chi è la discarica? Certo che a mistificare siete tutti bravi. Altra domanda da Corriere dei Piccoli, sa il bravo Zacheo ed il noto azzeccagarbugli in quanti nuclei piccoli grandi e medi è suddiviso il territorio comunale ? Gentile osservatore si potrebbe tranquillamente obiettare, perché le cose che propone Zacheo la Brambatti non le ha fatte, visto che i suggeritori e gli uomini sono sempre gli stessi ? Strano che per ridimensionare gli avversari (??????) Zacheo abbia bisogno di prendere a prestito le idee di Di Ruscio...copiando si rischia di essere uguali a chi prima si contestava. Su fate i bravi PD, Zacheo e C. che almeno tre consiglieri riuscirete a racimolarli. Un consiglio fate la conta senza aspettare i voti...ambarada..cicci..cocco tre civette sul comò...ecc.ecc. a chi toccherà fare opposizione ?
  • DA CITTADINO

    22-05-2015 18:47 - #3
    Ho ascoltato il confronto tra i vari candidati e una idea me la sono fattaBuona impressione di Mochi, Rossi buon politico ma Zacheo ha una marcia in più, per il resto chi mi ha deluso è stato proprio Calcinaro che non si capisce veramente dove vada a parare.Torresi si barcamena anche se non credo possa essere una figura degna di fare il sindaco.Imbarazzante Catalini
  • azzeccagarbugli

    22-05-2015 16:45 - #2
    certo che Calcinaro è il re del copia e incolla non c'ha na proposta che non è già stata detta da altri o già decisa e sentita da mesi. Ha deciso che la discarica deve rimanè pubblica ma non mi pare di avere sentito nessuno dire che invece si deve vendere. E' come dire che quando è sereno il cielo deve esse azzurro. Calcinaro troppe pagnotte devi magnà ancora, per Fermo ci vuole un sindaco pronto, tu non sei pronto non sei all'altezza fattene una ragione
  • L'osservatore

    22-05-2015 16:41 - #1
    Perché le tante cose che Calcinaro va dicendo in campagna elettorale non le ha fatte quando era assessore e vicesindaco nella giunta Brambatti? Non le ha neanche proposte.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications