Politica
Fermo al voto. Il bilancio di Paolo Calcinaro di Piazza Pulita e Il Centro e l'appello al voto: “No ai soliti noti che torneranno a chiedere una preferenza mossi da logiche oramai inaccetabili”

“Al termine dei due mesi di campagna elettorale i cittadini fermani abbiano potuto capire esattamente chi si è mosso per il solo interesse di uno sviluppo per la città di Fermo e chi per logiche di interessi personali, logiche politiche o derivanti dai soliti partiti”. Inizia così la'appello finale al voto di Paolo Calcinaro che, insieme alle due liste Piazza Pulita e Il Centro, traccia un bilancio di questa campagna elettorale.

Fermo al voto. Il bilancio di Paolo Calcinaro di Piazza Pulita e Il Centro e l'appello al voto: “No ai soliti noti che torneranno a chiedere una preferenza mossi da logiche oramai inaccetabili”

“Attraverso gli incontri con la cittadinanza – scrive Calcinaro - i fermani stessi hanno potuto riconoscere nelle file di Piazza Pulita e Il Centro per Calcinaro sindaco volti noti per vivere da sempre la città, rispetto a candidature improvvisate, o portate a Fermo come maschera dietro la quale nascondersi, perché gli schieramenti e i partiti che li sostengono avevano terminato al loro interno volti presentabili alla cittadinanza. Abbiamo illustrato i programmi concreti e fattibili senza vendere illusioni o sogni impossibili. All'interno delle liste ci sono 64 concittadini innamorati della città e ben conosciuti nei quartieri per le loro professioni e per la loro dinamicità all'interno dell'associazionismo o del commercio. Non abbiamo nascosto nelle liste i soliti nomi della politica fermana che anche questa volta cercano di riposizionarsi, magari dopo un disinvolto cambio di schieramento, per tornare ad occupare quelle poltrone da anni tanto spasmodicamente agognate. Domenica 31 maggio votando Piazza Pulita e Il Centro per Calcinaro sindaco abbiamo la possibilità di cambiare con coraggio e determinazione. Con quello stesso coraggio con il quale potremo dire 'No' ai soliti noti che torneranno a chiedere una preferenza mossi da logiche oramai inaccettabili”.

Intanto le due liste toccano il tema della centrale a biomasse: “La futura Amministrazione comunale di Fermo dovrà perseguire ogni percorso possibile per evitare l’insediamento della centrale a biomasse a Campiglione. E' questo uno dei punti più delicati e al tempo stesso importanti per la coalizione a sostegno del candidato sindaco Paolo Calcinaro. Tra le possibilità per scongiurare questo evento negativo per il territorio, si deve aprire un dialogo con la proprietà al fine di vagliare soluzioni alternative e più salubri per la destinazione dell’area. Tale modalità ha avuto esiti positivi in altre riconversioni attuate ad esempio in siti limitrofi e pertanto può configurarsi come un ulteriore strumento in mano all’Amministrazione per il raggiungimento di tale scopo.”
Piazza Pulita e Il Centro per Calcinaro sindaco, aggiungono: “Vogliamo la revisione del Piano Antenne attraverso l’aggiornamento di quello già esistente. A differenza dell’ultimo percorso è necessario invertire il procedimento: l’indagine dovrà partire non dalle necessità delle compagnie telefoniche ma dai quartieri, affinché siano i cittadini ad indicare zone tali da risultare di neutro allarme sociale o di assente pericolosità da esposizione. All'interno dell'iter dovrà essere organizzata una Conferenza di Servizi che preveda il coinvolgimento anche delle associazioni di tutela della salute pubblica. L’Amministrazione dovrà curarsi principalmente dell’allocazione sicura delle istallazioni prima ancora di qualsiasi vantaggio economico che ne possa ricavare. Il messaggio è chiaro: prima la salute dei cittadini, poi l'eventuale guadagno per l'Amministrazione. Nel programma di Piazza Pulita e Il Centro per Calcinaro sindaco è prevista, inoltre, l’istituzione di una commissione permanente di controllo che potrà avvalersi, come da indirizzo già preso da Consiglio Comunale negli anni passati, di controlli convenzionati a mezzo degli Istituti Scolastici superiori fermani”.

Letture:2213
Data pubblicazione : 29/05/2015 16:09
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications