Politica
Fermo. Convocato il primo consiglio comunale. Venerdì 3 luglio verrà anche eletto il Presidente del civico consesso

Il Sindaco della Città di Fermo Paolo Calcinaro ha convocato per venerdì 3 luglio alle ore 18.00 nella Sala Consiliare di Palazzo dei Priori in sessione ordinaria ed in seduta pubblica il primo Consiglio Comunale. Dieci i punti all’ordine del giorno. Fra questi: l’esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità del Sindaco e dei Consiglieri Comunali, la convalida degli eletti, la surroga del Consigliere dimissionario e la contestuale convalida del Consigliere Comunale cui spetta la carica.

Fermo. Convocato il primo consiglio comunale. Venerdì 3 luglio verrà anche eletto il Presidente del civico consesso

E ancora: il giuramento del Sindaco che darà anche comunicazione della composizione della Giunta. L’assise sarà chiamata ad eleggere il Presidente ed il vice Presidente del civico consesso. Il Consiglio darà inoltre gli indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni e sul CIIP Spa. Si procederà quindi all’elezione della Commissione Elettorale Comunale e verranno designati i due consiglieri comunali in seno alla Commissione comunale per la formazione e l'aggiornamento degli albi dei Giudici Popolari. “Dopo la proclamazione del Sindaco eletto, l’insediamento e la presentazione della Giunta – ha dichiarato il Sindaco - vivremo il più alto momento democratico per una città: quello in cui prende vita e forma il civico consesso, che rappresenta l’intera comunità cittadina ed è l’organo di indirizzo e controllo politico-amministrativo dell’Ente”.

Letture:2489
Data pubblicazione : 01/07/2015 02:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
10 commenti presenti
  • A PENSAR MALE....

    03-07-2015 08:54 - #10
    Perchè lo so in quanti sono rimasti - quante ferie arretrate hanno e quanti debbono ancora andare in pensione.... so benissimo che non è per colpa degli operai se i tabelloni stanno ancora al sole, spero che se lo ricordi anche chi di dovere, magari facendo qualche conticino su quanto ci costano i Dirigenti comunali e quanto i "normali" dipendenti. Adesso la campagna elettorale è finita - Rossi permettendo - sono state concretizzate le prime promesse e pagati i primi debiti - chiedi a Torresi - dopo i proclami bisogna lavorare, sulle grandi e sulle piccole cose.
  • per non pensare a male

    02-07-2015 18:11 - #9
    perchè non ti chiedi in quanti sono rimasti a fare quel lavoro e se non sia il caso di non parlare solo?
  • la Brambatti ha dato 3 milioni in più all'anno all' ASITE, ma quale risanamento

    02-07-2015 10:53 - #8
    per chi non ricorda la Brambatti ha concesso 3 milioni di euro all'anno in più all'ASITE che ne percepiva oltre i 2 milioni, soldoni pagati dai fermani al comune e da questi girati all'ASITE, cos'hanno risanato ???????? Facile con i soldoni dei cittadini fermani, che si ritrovano anche la città sempre più sporca. Ditelo al neo eletto sindaco Calcinaro, anzi scusate ma Calcinaro era assessore e vicesindaco con la Brambatti quindi lo sa benissimo.
  • giustoprocesso

    02-07-2015 10:20 - #7
    Magari aprissero la piazza alle macchine. Almeno smetterebbe di essere vuota.
  • A PENSAR MALE......

    02-07-2015 10:10 - #6
    Una amichevole segnalazione alla nuova Amministrazione, non certo una priorità da trattare urgentemente nel primo Consiglio Comunale ma un argomento comunque da non tralasciare, magari risolvendolo negli stessi modi e tempi della illustre precedente Amminsitrazione, prematuramente scomparsa.... Quando smontiamo i tabelloni di legno e gli altri ammenicoli della propaganda elettorale?
  • Perplesso

    02-07-2015 09:05 - #5
    Ma come mandare a casa il cda dell'asite?? Ma se abbassano la Tari perché l'asite ha i conti apposto...non sarebbe da elogiare?
  • X Sandro

    01-07-2015 17:37 - #4
    mandiamo a casa quelli che da 3 anni cercano di risanarla e facciamo tornare quelli che ..................................la lista è tamente lunga ............ Non scherziamo non siamo su scherzi a parte.L' amministrazione Brambatti è stata di un' immobilismo incredibile, tranne per il sttore bilancio sia del Comune che dell' Asite con un miglioramento dei conti a 2 cifre.
  • Sandro

    01-07-2015 12:04 - #3
    Il primo atto forte deve essere quello di mandare a casa il cda dell'Asite, una società pozzo senza fondo e servizi scadenti. Abbassare qualche euro della tassa sui rifiuti non basta sindaco Calcinaro. Vi siete chiamati Piazza Pulita e cominciate a pulire.
  • PIAZZA OCCUPATA

    01-07-2015 11:46 - #2
    tra i primi provvedimenti che sembra la nuova giunta prenderà, ci sarebbe la riapertura della piazza alle auto, della serie chi aveva fatto della piazza un simbolo ora la vuole occupata dalle auto iniziamo bene
  • frizzi e lazzi

    01-07-2015 09:03 - #1
    per carità non voglio essere lapidario, ma ho la netta impressione che siamo davanti a un' amministrazione di frizzi e lazzi con un bel pizzico di pallone. voglio vederli all'opera il sindaco e la giunta, ma dai primi vagiti siamo passati dal rigore o presunto tale della Brambatti ai giocolieri di Calcinaro, bisogna vedere se ci riescono nei loro giochetti o se cadrà tutto rovinosamente sulla teste e le spalle dei fermani. PS primo test probante il bilancio, e le scarne dichiarazioni di Calcinaro sull'argomento non sono incoraggianti.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications