Politica
Contraffazione. Mise: “Prefetture punto focale delle azioni di contrasto”. Ricciatti (Sel): “Governo schizofrenico, le stanno chiudendo. Il caso del Fermano”

"Comincio ad avere il sospetto che nel governo un ministro non sappia ciò che fa l'altro". Lo afferma l'on. Lara Ricciatti (Sel), in merito al rendiconto fornito dal Mise sulle attività di contrasto alla contraffazione poste in essere dall'Esecutivo, a seguito di una interrogazione della stessa deputata. L'atto di sindacato ispettivo prendeva le mosse dalla cerimonia del 241esimo anniversario della fondazione della Guardia di finanza, tenutasi a Pesaro lo scorso giugno, dove veniva stilato un bilancio delle attività del Corpo nell'ultimo anno. Ricciatti ha chiesto conto ai ministri dello Sviluppo economico e dell'Interno delle attività di coordinamento tra le varie istituzioni impegnate nel contrasto ai fenomeni di contraffazione.

Contraffazione. Mise: “Prefetture punto focale delle azioni di contrasto”. Ricciatti (Sel): “Governo schizofrenico, le stanno chiudendo. Il caso del Fermano”

Nella risposta il Mise ha fatto riferimento alle Linee Guida in materia di prevenzione e contrasto alla contraffazione, elaborate dai due ministri, sottolineando che il "Punto focale dell'azione anticontraffazione sul territorio saranno, in base alle citate Linee Guida, i Prefetti - si legge nel testo - che potranno avvalersi dello strumento del protocollo di intesa tra operatori pubblici e privati interessati all'attività anticontraffazione a livello locale, per individuare le competenze specifiche e gli interventi più mirati".

"Mi fa piacere che il governo consideri focale il ruolo delle Prefetture - osserva Ricciatti -, peccato che nello stesso tempo ne stia chiudendo molte, alcune anche in aree con forti criticità come il Fermano. Una modalità di azione che abbiamo visto anche in altre circostanze, come ad esempio  il contrasto ai reati ambientali. Da una parte si rafforzano gli strumenti sulla carta, con l'inasprimento delle sanzioni; dall'altra si smantellano tutti gli organi preposti all'applicazione di quelle norme. E' successo con il Corpo forestale e la 'riorganizzazione' del Noe, adesso con le Prefetture. Una modalità di azione schizofrenica, che non solo non porta al raggiungimento degli obiettivi dichiarati, ma mina profondamente il rapporto di fiducia dei cittadini verso le istituzioni.

 

Letture:5516
Data pubblicazione : 18/09/2015 16:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications