Politica
Fermo. “Comportamento politicamente inaccettabile ed istituzionalmente scorretto”. I consiglieri di minoranza contro il presidente del consiglio Lorena Massucci

Un intervento che non mancherà di riaccendere il dibattito politico in città e che  porta la firma dei consiglieri di minoranza di Io Scelgo Fermo, PD, Cinque Stelle e Fermo Libera: Massimiliano Bartocci, Marco Mochi, Pasquale Antonio Zacheo, Domenico Durso, Manolo Bagalini, Sonia Marrozzini, Pierluigi Malvatani, Gianluca Tulli.

Fermo. “Comportamento  politicamente inaccettabile ed istituzionalmente scorretto”. I consiglieri di minoranza contro il presidente del consiglio Lorena Massucci

“Il Consiglio Comunale – ribadiscono i consiglieri - è il massimo organo rappresentativo del Comune, nel quale sono presenti maggioranza e minoranza. Nell’ambito dello stesso Consiglio, si deve equilibrare l'esercizio di due distinti diritti, quello della maggioranza, nell'attuazione dell'indirizzo politico, e quello della minoranza, nel rappresentare e svolgere la propria opposizione. Il tutto in un ambito in cui è garantita la corretta dialettica tra tali parti nel rispetto di un sistema di regole a tutela delle funzioni istituzionali”.

Da qui il riferimento diretto alla presidente del consiglio comunale di Fermo Lorena Massucci e alle sue dichiarazioni (leggi l'articolo) “Ed è proprio riferendoci alla salvaguardia delle istituzioni democratiche ed alle regole che le governano – scrivono i consiglieri - che ci spiace evidenziare il comportamento della Sig.ra Lorena Massucci, Presidente del Consiglio Comunale di Fermo, la quale, con dichiarazioni alla stampa, negli ultimi giorni, ha pubblicamente inteso abbandonare il ruolo di super partes, esprimendo giudizi negativi circa il lavoro di alcuni rappresentanti di un gruppo consigliare di opposizione, a sostegno e in difesa della maggioranza rappresentata in Consiglio”.

Nota che spiega: “A prescindere dunque dal merito della questione trattata, il comportamento della Sig.ra Lorena Massucci, politicamente inaccettabile ed istituzionalmente scorretto, si traduce in una incapacità di mantenere un’azione presidenziale super partes che sia ispirata all’imparzialità. Si tratta di un comportamento di parzialità che appare ispirato da protagonismo individuale, faziosità e partigianeria, che, in ogni modo, compromette il ruolo di garanzia del Presidente del Consiglio comunale, la cui funzione dovrebbe essenzialmente essere strumentale al corretto funzionamento dell'organo collegiale e, come tale, idonea ad operare in modo imparziale a garanzia di tutto il consiglio e non della sola parte che l'ha designato”.

Da qui l'invito ad affrontare la questione: “Lasciamo alla popolazione e all’intero Consiglio il giudizio sulla questione, auspicando che anche Sindaco ed Assessori, nel contempo, abbiamo modo di intervenire a garanzia del funzionamento delle istituzioni cittadine, così ripristinando quelle necessarie condizioni di legalità, ovvero di pieno rispetto delle leggi che governano le istituzioni ed il loro funzionamento”.

Letture:7078
Data pubblicazione : 08/10/2015 15:43
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • è una vergogna

    09-10-2015 09:59 - #3
    firma un documento contro la Massucci chi è andato dal notaio a firmare le dimissioni contro il proprio sindaco Brambatti, dello stesso partito, la ritengo una vergogna. E oggi questa gente ancora parla.
  • Antonio

    08-10-2015 16:58 - #2
    Inevitabile!....
  • mendicante

    08-10-2015 16:22 - #1
    Guardacaso, mancoano i soliti noti, cioè la finta oppozizione "migliore" che sta con la maggioranza.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications