Politica
Fermo. Nomine dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni. Il Movimento 5 Stelle contro il voto del consiglio: “ Dimostreremo la regolarità e effettività dell'emendamento"

“Nel consiglio comunale del 23 novembre – scrive il portavoce del Movimento 5 Stelle di Fermo Edmondo Lanteri - si è approvata la versione definitiva dell'atto sugli indirizzi per le nomine dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni. Il Movimento 5 stelle aveva presentato già in prima istanza diversi emendamenti, volti alla salvaguardia della trasparenza e della maggiore visibilità possibile in modo da rendere accessibile a qualunque cittadino dotato di determinati requisiti l'accesso a quelle cariche”.

Fermo. Nomine dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni. Il Movimento 5 Stelle contro il voto del consiglio: “ Dimostreremo la regolarità e effettività dell'emendamento

Movimento 5 Stelle che, riferendosi ancora al dirigente comunale, spiega: “Ci sono state bocciate molte delle suddette proposte, come ad esempio, l'istituzione di un elenco pubblico di tutti gli incarichi conferiti, liberamente consultabile, e il miglioramento della pubblicità tramite avviso pubblico e mediante stampa locale, indicando i requisiti richiesti.
Avevamo proposto, inoltre, come già inserito negli atti di altri comuni italiani, la richiesta di procedere ad uno studio dei curricula pervenuti a seguito del bando all'interno di una commissione in modo da redarre un documento congiunto che fosse un'osservazione delle varie forze politiche in campo sulle nomine e assolutamente non vincolante per il sindaco, al quale spetta per legge la totale discrezionalità sull'argomento. Ennesima bocciatura. Abbiamo studiato gli atti di altri comuni e ieri abbiamo deciso di presentare un nuovo emendamento che chiedeva la possibilità per i capigruppo di prendere visione dei curricula presentati e di inviare al sindaco osservazioni, non vincolanti, per le nomine. Addirittura poche ore prima del consiglio ci è giunta comunicazione del parere negativo da parte del dirigente”.

Il Movimento 5 Stelle conclude: “Approfondendo la questione è risultato evidente che l'intervento del dirigente negli emendamenti da noi proposti è stata una vera e propria ingerenza in quanto per gli atti d'indirizzo non è previsto il parere di regolarità tecnica richiamato all'art. 49 del TUEL.
Qui troviamo scritto, al primo comma, che il parere di regolarità tecnica per gli atti d'indirizzo non è necessario (perché è stato richiesto ????) e al comma secondo dell'art. 42 che l'individuazione degli indirizzi per la nomina dei rappresentanti presso enti, aziende e istituzioni è attribuita espressamente al consiglio comunale.Il Movimento 5 stelle, a questo punto, si riserva la facoltà di agire per le vie che riterrà più consone al fine di dimostrare la regolarità e effettività dell'emendamento presentato ieri in consiglio. Anche perché, se così non fosse, decine di comuni in tutta Italia avrebbero approvato atti di indirizzo potenzialmente impugnabili”.

Letture:3567
Data pubblicazione : 25/11/2015 13:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Edmondo Lantei

    26-11-2015 12:04 - #2
    Caro Sig. Mario Per gli atti secretati dell'Asite di cui lei parla abbiamo appuntamento i primi giorni di Dicembre per poterne prendere visione, quindi ancora un pochino di pazienza...... Grazie
  • mario

    25-11-2015 16:38 - #1
    Scusate ma gli atti secretati dell'Asite, di cui tanto parlavate in campagna elettorale, ve li siete dimenticati?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications