Politica
Il segretario di Io Scelgo Fermo Giampiero Marziali torna sul caso parcheggi: “Abbiamo ricevuto la foto da un cittadino. Ancora una volta una reazione scomposta della maggioranza"

“La segnalazione circa la situazione dei parcheggi da riservare ai portatori di handicap ha suscitato ancora una volta una reazione scomposta da parte degli esponenti della maggioranza, con soliti insulti e solita assenza di risposta su questioni rilevante per la città. Ormai è il solito cliché, che ovviamente non ci fa demordere dalla nostra azione di sprone per il bene della città. Intanto, vorremmo tranquillizzare il sindaco su fatto che non andiamo di certo in giro per la città con le macchine fotografiche al collo a cercare cavilli, fortunatamente abbiamo altro da fare”. Ad intervenire sul polverone provocato nei giorni scorsi dal comunicato stampa di Io Scelgo Fermo è direttamente il segretario Giampiero Marziali che torna a parlare della foto scattata all'auto dell'assessore Trasatti. 

Il segretario di Io Scelgo Fermo Giampiero Marziali torna sul caso parcheggi: “Abbiamo ricevuto la foto da un cittadino. Ancora una volta una reazione scomposta della maggioranza

"La nostra - scrive il segretario Marziali -  è un’attività politica totalmente volontaria e senza alcun compenso. La segnalazione, con relativa foto della vettura dell’Assessore, ci è arrivata, come tante altre segnalazioni, da un cittadino, questa volta da parte di un papà che aveva avuto difficoltà ad accompagnare in piazza il proprio figlio con problemi motori. Stessa persona che era stata in precedenza anche derisa da qualche Assessore che aveva ricevuto il suo sfogo circa l’impossibilità di parcheggiare in piazza o in prossimità del Montessori dove giornalmente deve affrontare mille difficoltà per accompagnare il figlio a scuola. Forse è a questo genitore esasperato, e ai tanti come lui, che il Sindaco ed i suoi Assessori debbono rivolgere le loro risposte, non a noi. Risposte sul tema della disabilità, delle barriere architettoniche e del livello di civiltà della nostra città. Occorre dare risposte sul ragionamento, non criticare il ragionatore, è una regola fondamentale per la crescita politica della città. Il timore della critica, è forse bene ricordarlo, manifesta l’insicurezza di se stessi".

Segretario di Io Scelgo Fermo che aggiunge: "Noi, da parte nostra attraverso i nostri Consiglieri, per realizzare soprattutto in questo periodo di festività natalizie più spazi di parcheggio per i portatori di handicap che vogliono frequentare la piazza, proponiamo all’Amministrazione la possibilità di utilizzare lo spazio del muraglione a fianco dell’Hotel Astoria (dove già parcheggiano tutti, anche se vi è il divieto!) e i parcheggi riservati ai veicoli comunali quando gli uffici sono chiusi, riservarlo alle auto con portatori di handicap Il tutto magari per un tempo limite di 2 ore, in base alle valutazioni che potranno essere fatte interagendo con i diretti interessati prima della predisposizione definitiva degli spazi. In tal modo, daremo la possibilità chi è autorizzato, di raggiungere la piazza con relativa comodità. A parte, dovrà ovviamente essere affrontata la questione del trasporto urbano e delle barriere architettoniche in tutta la città".

Da qui la conclusione: "Il nostro ruolo è quello dell’opposizione, di quella componente che deve vigilare sull’operato di chi amministra, accogliere le sollecitazioni della gente e sollecitare l’attenzione sui temi che si ritengono trascurati o critici. La riprova di ciò, in ordine di tempo, è costituita dalla vicenda della piscina comunale, dove grazie proprio al nostro intervento di settembre, sono state sistemate le questioni relative alle licenze ed alle autorizzazioni, il cui iter di rilascio, non a caso, è terminato alla fine del mese di Ottobre. Il risultato finale a prescindere dai soliti insulti? La sicurezza della nostra gente e del nostro stesso ente comunale messo al riparo da possibili risarcimenti".

Letture:5261
Data pubblicazione : 03/12/2015 14:38
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
6 commenti presenti
  • Daniele

    03-12-2015 21:31 - #6
    Prendere come spunto l'eventuale leggerezza di un esponente della maggioranza e vicesindaco, di aver utilizato uno spazio riservato ai veicoli comunali (e non ai disabili!) per affrontare un problema importante come quello dei parcheggi dei disabili è scorretto almeno quanto e forse più della eventuale leggerezza che si contesta. Leggendo il primo articolo e successiva replica che non fa nessuna chiarezza in merito sembra che si voglia far passare il messaggio distorto di una amministrazione che non ha alcun rispetto per i disabili tanto che, persino il vicesindaco, va ad occupare uno dei pochi posti macchina loro riservati. Sarebbe stato più corretto e rispettoso affrontare le due questioni separatamente anche se avrebbero avuto entrambe molto meno risalto mediatico.
  • Arbace Santarelli

    03-12-2015 16:58 - #5
    Ma basta !!! Basta Marziali, capisco che la batosta 70 a 30 vi ha fatto molto male, ma se continuate così alle prossime elezioni per voi non ci sarà neanche il ballottaggio.
  • Antonio

    03-12-2015 16:43 - #4
    beh! riconosciamo che in questo articolo almeno stavolta qualcosa di propositivo c'è. l'idea di utilizzare la fascia di muraglione a fianco dell'Hotel Astoria per il parcheggio temporaneo delle auto di persone con problematiche motorie, mi sembra più che buona.........non vi pare???? al di la della polemica....
  • luigi

    03-12-2015 16:15 - #3
    Il fatto, caro Marziali, è che avete montato una polemica pretestuosa sulla foto dell'auto posteggiata regolarmente dall'assessore, facendo intendere chissà che cosa. Ha presente cosa significa "strumentalizzare"? Il problema dei parcheggi per disabili a Fermo esiste di sicuro, ma non è questo il modo di affrontarlo, facendo pure i finti tonti con questa replica.
  • Domenico Mestichelli

    03-12-2015 15:49 - #2
    State facendo una polemica sterile, e oserei dire anche stupida........
  • Teresa

    03-12-2015 15:00 - #1
    Prima di arrivare sui giornali non è il caso che voi opposizione con le vostre segnalazioni andate direttamente da chi di competenza? Oppure credete di aiutare le persone che vi fanno queste segnalazioni o altre attraverso i giornali? Mi dispiace ma se c'è una cosa da discutere riguardo il vostro atteggiamento sono proprio i modi riguardo a come aiutare a risolvere i problemi ai cittadini!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications