Politica
Fermo. Il PD contesta all'amministrazione la mancata presentazione del Documento Unico di Programmazione: “Tante sfide da affrontare che non possono risolversi con sole manifestazioni di intenti"

“Il Gruppo Consiliare del PD esprime forte dissenso per la decisione del Sindaco Calcinaro e della sua Giunta di sottoporre al Consiglio Comunale del 14 dicembre scorso, l’approvazione delle sole linee di mandato senza la contestuale presentazione del suo naturale completamento rappresentato dal Documento Unico di Programmazione”. Così i consiglieri comunali del Partito Democratico Pierluigi Malvatani, Manolo Bagalini e Sonia Marrozzini dopo l'ultimo consiglio comunale.

Fermo. Il PD contesta all'amministrazione la mancata presentazione del Documento Unico di Programmazione: “Tante sfide da affrontare che non possono risolversi con sole manifestazioni di intenti

“Se è vero – spiegano i consiglieri PD - che il termine di presentazione del DUP è stato posticipato dalla legge a fine febbraio, vero è anche che nulla vietava alla nuova amministrazione di portare in Consiglio entrambi i provvedimenti, in un’unica soluzione, anche posticipando, se necessario, le stesse linee programmatiche proprio al momento in cui il DUP sarebbe stato pronto. Si è trattato di una vera e propria scelta politica “al ribasso”. Una decisione, quella della Giunta Calcinaro, di giocare di rimessa, che ha avuto l’effetto di svuotare la funzione partecipativa e democratica del Consiglio Comunale, impendendo la critica politica e relegando lo stesso Consiglio a cassa di risonanza per quello che è sembrato più un esercizio di propaganda che non di programmazione e presentazione di concrete linee di mandato”.

Per Malvatani, Bagalini e Marrozzini: “Si è assistito, infatti, ad un Consiglio Comunale surreale, dove il Sindaco e gli Assessori hanno parlato di un numero imprecisato di azioni ed interventi senza alcun cenno alle tempistiche, ai fondi, al reperimento e distribuzione delle risorse, il tutto a scapito, ancora una volta, della concretezza e dei principi di trasparenza e partecipazione. Vanno bene le feste che riempiono la piazza, le luci di Natale e le piste di pattinaggio, ma la Città ha tante sfide da affrontare che non possono risolversi con sole manifestazioni di intenti”.

Letture:2020
Data pubblicazione : 17/12/2015 16:45
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications