Politica
Porto San Giorgio. L'assessore Vesprini a Morese: "Si addentra in questioni di cui non conosce le problematiche. Ecco quanto fatto per lo sport"

“E’ comprensibile la voglia di Morese di marcare la presenza della scena politica sangiorgese. Stavolta spazia e su campi come sport e turismo: si addentra pero’ in questioni di cui non conosce le problematiche e palesando la totale ignoranza delle dinamiche amministrative”. L'assessore allo Sport Valerio Vesprini replica all'intervento di Emanuele Morese in merito alla gestione sportiva della città e alle Zpu8.

Porto San Giorgio. L'assessore Vesprini a Morese:

“Come riportato dal programma di mandato del sindaco Nicola Loira – scrive l'assessore Vesprini - sul palasport Morese non ricorda come questa Amministrazione ha riportato il grande basket a Porto San Giorgio (non è certo responsabilità della giunta se poi la Sutor è retrocessa e non ha avuto le forze per iscriversi al campionato). Nei periodi di transizione, tra eventi sportivi e turistici di caratura nazionale, concerti e vari appuntamenti (l’incontro Velasco-Marcorè con oltre 3.000 spettatori è solo l’ultimo), l’Assessorato ha intavolato trattative con società di serie A (si ricordi quella con la Lube campione d’Italia). L’Arena Europa è stata ed è il fulcro delle manifestazioni sportive estive: sono stati investiti oltre 50 mila euro per rinnovare il fondo di gioco, adeguarla alle normative e renderla accessibile a tutti. Nella Zpu8 non si è mai parlato della creazione di nuovi impianti sportivi, bensì di riqualificare la struttura esistente, dotandola di pista d’atletica, campi polivalenti e riammodernando la tribuna. Il Comune s’è attivato a più riprese (l’ultima questi giorni) per intercettare fondi messi a disposizione dal Coni per specifiche destinazioni. Questa amministrazione ha veicolato il nome della città, a livello turistico e commerciale, attraverso lo sport”.

Vesprini che aggiunge: “ Incurante dell’importanza della memoria, Morese ha dimenticato che abbiamo riportato dopo anni di assenza le finali nazionali Under 14 e 17 di basket femminile, per la prima volta una finale Under 15 di pallavolo e il torneo internazionale di scacchi. Oltre all’impegno amministrativo, s’è collaborato con le associazioni sportive del territorio facendo crescere il beach volley (maschile e femminile) e divenendo sede d’allenamento della Nazionale e del settore giovanile. Senza dimenticare gli stage di Judo, la Festa dello sport, la Rainbow run, le maratone degli arbitri e del Piceno-Fermano, il torneo di Pasqua con le nazionali di volley di Islanda e San Marino, la Golden league di ginnastica artistica che hanno portato migliaia di presenze. Inoltre non dimentichiamo la presenza di due giocatori della Nba ad un camp per il territorio (tra cui White Side, titolare del quintetto dei Miami Heat) e all’Arena Europa, palcoscenico di numerosi e seguiti eventi estivi ed il contributo al circolo Tennis affinché Porto San Giorgio non perdesse il prestigioso torneo internazionale Under 12. Aggiungiamo il rapporto nato con l’Ascoli Picchio, che ha scelto Porto San Giorgio quale sede di allenamenti, ritiri e amichevoli. Concludo con una dato significativo: il Comune ha investito in tre anni oltre 250 mila euro solo per gli impianti sportivi, dalla tensostruttura Mandolesi, al circolo Tennis, alle palestre Nardi, Borgo Rosselli e ai campi sportivi. Finalmente, nel 2016, dopo anni di indecisioni e, investiremo 150 mila per la Baldassarri, storico impianto a disposizione dei giovani del territorio”.

Letture:2241
Data pubblicazione : 11/01/2016 11:34
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Mah.....

    11-01-2016 14:20 - #2
    Sempre filoascolani....
  • M.T.

    11-01-2016 14:14 - #1
    Chi non ha proposte,attacca chi c'è già,collezionando figure barbine,quando gli si replica con dati alla mano.Lasciatelo parlare,ogni suo intervento è un favore a voi.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications