Politica
Piano casa a Marina Palmense. Mauro Torresi: “E' stato fatto un dispetto a quelle che erano richieste legittime dei cittadini fermani. Un'ingiustizia che poteva essere risolta”

“Un'ingiustizia per i residenti di Marina Palmense che poteva essere finalmente risolta”. E' un Mauro Torresi amareggiato quello dopo il consiglio comunale di giovedì scorso, che ha visto saltare la discussione del punto relativo al piano casa sulla fascia costiera per la mancanza del numero legale per l'uscita dall'aula da parte della forze di minoranza. Torresi che vuole evidenziare l'importanza di quel provvedimento che va a ridare possibilità di sviluppo ad un quartiere come Marina Palmense e non solo, da troppo tempo finito nel dimenticatoio di un cassetto.

Piano casa a Marina Palmense. Mauro Torresi: “E' stato fatto un dispetto a quelle che erano richieste legittime dei cittadini fermani. Un'ingiustizia che poteva essere risolta”

“Si tratta di richieste legittime fatte dai cittadini – dice l'assessore Torresi – sono situazioni che sono sospese da troppo tempo alle quali la gente ha diritto di ricevere risposte. Nel 2009 ho presentato una mozione in cui chiedevo che il Piano Casa venisse esteso a Marina Palmense. Mozione che fu fermata in quanto si stava definendo il piano particolareggiato per quel quartiere. Tutto poi è finito nel cassetto con l'amministrazione Brambatti escludendo di fatto Marina Palmense da ogni possibilità di sviluppo. Oggi abbiamo l'occasione per dare finalmente delle risposte ai residenti”.

Torresi che non ne vuole fare un caso personale, la vicenda infatti riguarda tutta la fascia costiera fermana. “Si tratta davvero di aggiustamenti, progetti che non cambieranno nulla alla situazione urbanistica esistente – aggiunge Torresi ben determinato a dare risposte ai residenti di Marina Palmense e non solo - il risultato del consiglio di giovedì scorso è che i cittadini fermani si trovano a dover supportare le spese di un nuovo consiglio comunale di cui si poteva fare a meno. Il piano casa scade a dicembre 2016 mentre il piano particolareggiato, se si farà, verrà preso in esame non prima di qualche mese. In questo modo si sanava solo una grande ingiustizia ma qualcuno non ha voluto. Noi cercavamo collaborazione nell'interesse esclusivo dei fermani”.

Letture:2928
Data pubblicazione : 19/01/2016 11:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • F.Petta

    21-01-2016 01:34 - #3
    Credo sia arrivato il momento di disancorarci da problematiche burocraticamente dimenticate e fatte dimenticare.Marina Palmense va valorizzata urbanisticamente attraverso interventi da ed affrontabili economicamente. Bisogna decidere se rimanere passivi e conservatori oppure sfruttare la situazione stagnante di Porto San Giorgio,rivolta sempre piu verso sud,valorizzando le potenzialità urbanistiche bloccate dai vincoli paesaggistici del malus operandi di queeti anni.
  • guerfid

    20-01-2016 00:22 - #2
    Scusate ma vorrei capire, o meglio che qualcuno mi spiegasse un dettaglio: L'Assessore Torresi è stato chiamato a ricoprire il posto di Assessore nella giunta di Calcinaro, il suo posto da consigliere è stato ricoperto dal primo dei non eletti della sua lista che fa parte della MINORANZA. Ma non è stata la stessa minoranza che l'ha silurato uscendo dall'aula facendo venire a mancare il numero legale? Come funziona 'sta cosa?
  • piano coi piani

    19-01-2016 18:00 - #1
    Marina palmense avrebbe bisogno di una strada ( avete chiuso il lungomare in stile brambatti) di un'idea di sviluppo per il campo di volo. una zona stupenda ( uno dei rari tratti di fronte al mare sottratti al cemento) di cui nessuno da decenni sa cosa fare. di certo Non ci si possono aspettare miracoli in pochi mesi di governo ma di sicuro il problema principale della zona ( continuamente saccheggiata dai ladri) non è il piano casa. forse è il caso che lei assessore inizi una riflessione di più ampio respiro per sviluppare questo quartiere di grandi potenzialità troppo a lungo rimaste inespresse. grazie.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications