Politica
Unioni Civili. L'intervento del Senatore Verducci: “Penso, da legislatore, che là dove ci sia amore tra due persone e, se ci sono, i loro figli, lì ci sia una famiglia”. GUARDA IL VIDEO

“Io penso, da legislatore, che là dove ci sia amore tra due persone e - se ci sono - i loro figli, lì ci sia una famiglia”. Queste le parole del Senatore fermano Francesco Verducci durante la discussione in Senato della legge per la regolamentazione delle unioni civili. “Abbiamo tutti la consapevolezza di essere protagonisti di un passaggio di grande importanza – ha esordito Verducci – innanzitutto perchè questo passaggio mette al primo posto le persone, anzi, aspettative, speranze, che alla politica chiedono risposte”.

Unioni Civili. L'intervento del Senatore Verducci: “Penso, da legislatore, che là dove ci sia amore tra due persone e, se ci sono,  i loro figli, lì ci sia una famiglia”. GUARDA IL VIDEO

Senatore Verducci che nei suoi 11 minuti d'intervento in aula ha evidenziato: “Hanno trovato voce nel dibattito di questi giorni i sentimenti di donne, uomini che da troppo tempo vedono negate prerogative basilari come quelle di vedere riconosciuti a pieno titolo legami affettivi duraturi. Progetti di vita tra due persone che si amano e dunque hanno diritto di unirsi in matrimonio, qualunque sia il proprio orientamento sessuale, da persone libere, che aspirano al benessere e alla felicità. Ed è su questa base che io sono fermamente convinto che le coppie gay, lesbiche, abbiano alla pari della altre, pieno diritto al matrimonio senza alcuna differenza e diminutio, perchè non c'è alcuna ragione valida che possa ancora oggi discriminare migliaia di persone di fronte alla legge, alimentando pregiudizi, costringendo ad una condizione di minorità, di mancata cittadinanza, molte coppie in nome di una presunta normalità”. Intervento di Verducci che si è concluso tra gli applausi dei sostenitori della legge Cirinnà.

Letture:4235
Data pubblicazione : 11/02/2016 17:08
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
14 commenti presenti
  • Carlo

    16-02-2016 13:27 - #14
    Non credo che il cane sia consenziente (il matrimonio si basa sul consenso reciproco...). Non facciamo esempi assurdi... se invece qualcuno ha un amore strano per i cani... problemi suoi... la pedofilia è reato (manca il consenso... e se anche ci fosse consenso, il minore non è in grado di distinguere ciò che è bene da ciò che è male... è sempre stupro). Non è difficile da capire. Con affetto eh
  • milani s.

    15-02-2016 21:12 - #13
    Be allora se c'è amore, anche l'unione tra un cane ed un uomo potrebbr essere considerata "famiglia" !!! Con questo criterio si accetta tutto. In Olanda per esempio esiste ed è legalissimo il partito dei pedofili. Se io adulto amo un bambino, anche questo può essere accettato perché no ? Il fatto è che si confondono i desideri con i diritti e si menzionano sempre i casi più estremi. I bambini dove li mettiamo ? Anche se non votano com'e' per gli arcobaleno LGBT, vanno sempre e comunque tutelati !!!
  • giustoprocesso

    15-02-2016 08:10 - #12
    Scusa Michela ma non e' che abbia capito benissimo il tuo intervento. A quanto ho visto dal testo di legge l'utero in affitto rimane illegale e ci sono pene fino a 12 anni per chi organizza questa pratica. Percio' forse tu stai commentando un testo alternativo, ma se ti scarichi il testo ufficiale della legge probabilmente ti tranquillizzerai. Nella legge c'e' la stepchild adoption, che ripeto mi sembra sia in tutto e per tutto nell'interesse del minore. Io, come te, non sono a favore del mercimonio di bambini, come nell'ormai famoso esempio di Elton John. Ma l'adozione di un orfano e' cosa ben differente. Su questo le opinioni possono divergere, ma sono sempre meno convinto che avere una madre e un padre, invece di due genitori dello stesso sesso, sia cosi' determinante per il corretto sviluppo psico-fisico di un bambino. In ogni caso questo e' un tema che certamente tocca la sensibilita' della gente, ed e' naturale che vi siano opinioni divergenti. Ma cerchiamo di non confondere le idee e di discutere sul progetto di legge, non su istituti che della legge non fanno parte - ma sono infatti espressamente vietati.
  • Carlo

    14-02-2016 13:07 - #11
    Magare poter risparmiare a un figlio un handicap... mha... adesso si augura anche che un figlio nasca con handicap e non bisogna fare nulla per evitarlo? Ma per favore.
  • ff

    13-02-2016 15:21 - #10
    mi hanno sempre insegnato che prima viene il dovere, il lavoro, il servizio, poi si pretende poi il diritto. Se cosi è prima si facciano i figli se capaci po adottino. Il senatore si presenterà a chiedere voti?
  • matteo

    12-02-2016 17:25 - #9
    Quando l'uomo si sostituirà a Dio sarà la fine dell'uomo stesso.....oramai la scienza è il nuovo dio e gli scienziati i sacerdoti....hanno sdoganato la commercializzazione degli organi e l'eugenetica...e pensare che Hitler ha fatto le stesse cose ma con i mezzi limitati dell'epoca. Oggi puoi fare figli anche se non potevi averli....puoi comprarne addirittura....puoi programmare geneticamente il futuro figlio ed eliminare geneticamente la possibilità di essere portatore di handicap...oggi tutte conquiste della scienza..fino a ieri otrocita' della mente di un pazzo tedesco....la debole mente umana cambia per mezzo della propaganda...quella forte si arma con il discernimento....siamo alla frutta...I sinistri colpiscono ancora....in bocca al lupo...
  • michela

    12-02-2016 16:27 - #8
    Ma pensa, giustoprocesso, l'utero in affitto resterà illegale, come è buono lei... peccato che gli sponsor della legge, compreso il senatore Lo Giudice ed il suo compagno, siano tutte coppie che hanno acquistato bambini all'estero e non fanno che dire che non vedono l'ora di poter legalizzare l' investimento di centomila euro ! A volte mi chiedo se veramente gente come giustoprocesso pensa che gli altri siano scemi del tutto. Come se , pure, non si sapesse che questa legge è nell'esclusivo interesse dei compratori di figli e che ci sono già abbondanti tutele per i piccoli comprati all'estero ( in caso di morte del padre verrebbero affidati al suo convivente, già da oggi , come già successo ) ! E poi., ma quanto sono noiosi i difensori dei bambini e delle donne povere, che vorrebbero impedire la legalizzazione della schiavitù , vero ? Quello che mi spaventa di più è proprio la PROTERVIA di chi pensa che si possa concedere al più forte , al più ricco, al più potente qualsiasi sopruso sul povero, sul debole, sull' ultimo.
  • giustoprocesso

    12-02-2016 08:16 - #7
    Bravo Verducci. E sinceramente spero che la legge venga approvata in fretta perche' degli isterismi, allarmismi ed argomenti pretestuosi dei contrari non se ne puo' piu' e ci stiamo facendo una figura non esattamente buona a livello internazionale. E poi basta con questa storia di comprare i bambini. Ma l'avete letto il testo della legge? Il cosiddetto utero in affitto e' e resterá illegale. Consentire la stepchild adoption e' esclusivamente nell'interesse del minore adottato. A meno che non lo preferiate in un orfanatrofio.
  • sibillini

    11-02-2016 20:58 - #6
    Il PDmenoelle vuole arrubbarci tutti i nostri marmokki per darli ai ghei communisti (che poi se li mangiano pure). Mamme e papai per tutti! !!!
  • Carlo

    11-02-2016 18:48 - #5
    Il Fermano finalmente esprime una persona civile e di giusti principi di libertà, uguaglianza e fraternità. Il Fermano può essere orgoglioso del suo senatore :-)
  • Simone

    11-02-2016 18:40 - #4
    Egr senatore sono il disabile che voleva incontrare sto ancora aspettando.cordiali saluti.
  • Alexdr

    11-02-2016 18:00 - #3
    Non c'è molto da discutere...parliamo di un diritto essenziale dell'uomo...ha ragione il Senatore Verducci...non c'è alcuna ragione valida per discriminare ancora oggi migliaia, direi milioni, di persone
  • michela

    11-02-2016 17:46 - #2
    Peccato che i "loro" figli non siano loro, ma siano stati comprati come cagnolini o giocattoli. I veri discriminati sono i nostri figli, i figli più poveri del mondo, che non vengono riconosciuti nel loro DIRITTO di crescere con la loro mamma e il loro papà e sono discriminati pure uomini e donne trattati peggio di animali da riproduzione per conto terzi. Bella figura che ha fatto fare a Fermo il senatore Verducci : mettersi dalla parte del più forte, del più ricco, del più potente, complimenti.
  • Sfroos

    11-02-2016 17:42 - #1
    ahahah...democristiano...“Io penso, da legislatore, che là dove ci sia amore tra due persone e - se ci sono - i loro figli, lì ci sia una famiglia”..." Progetti di vita tra due persone che si amano e dunque hanno diritto di unirsi in matrimonio, qualunque sia il proprio orientamento sessuale, da persone libere, che aspirano al benessere e alla felicità"..."In senso ampio, comunità umana, diversamente caratterizzata nelle varie situazioni storiche e geografiche, ma in genere formata da persone legate fra loro da un rapporto di convivenza, di parentela, di affinità, che costituisce l’elemento fondamentale di ogni società, essendo essa finalizzata, nei suoi processi e nelle sue relazioni, alla perpetuazione della specie mediante la riproduzione" (famiglia: treccani)..quindi favorevole oppure no all'adozione per le coppie dello stesso sesso? "democrazia grande pollaio"...non c'è dubbio!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications