Politica
L'Eco Day? Una straordinaria giornata di festa. Zacheo si convinca: Fermo non l'ha voluto come Sindaco

La risposta della lista Non Mi Fermo ai dubbi del Consigliere di minoranza sulla gestione dell'evento dello scorso 29 maggio

L'Eco Day? Una straordinaria giornata di festa. Zacheo si convinca: Fermo non l'ha voluto come Sindaco

Che la seduta del Consiglio comunale di Fermo di questo pomeriggio sarà piuttosto animata (vedi la vicenda dell'area camper di Marina Palmense) è una certezza.

 

Così come una certezza è che lo scontro tra le forze di maggioranza ed il Consigliere Pasquale Zacheo durerà un'intera legislatura.

 

Sui dubbi dello stesso Zacheo inerenti il posticipo della chiusura della manifestazione “Eco Day” lungo Viale Trento dello scorso 29 maggio, è tornato il gruppo Non Mi Fermo.

 

Ad ipotetici “soprusi verso uomini costretti a prolungare orari di lavoro e verso cittadini vessati da questa irresponsabile decisione”, la lista dell'Assessore Torresi ha risposto così: “Noi, come migliaia di altri nostri concittadini, abbiamo soltanto visto, quella domenica, una straordinaria festa di popolo. Con un’immensa voglia di partecipare a spettacoli, divertimenti, buon cibo e condivisione di momenti di tranquillità e spensieratezza. Adulti che bevevano una birra in compagnia, bambini che si rincorrevano in labirinti di balle di fieno e che giravano in groppa a degli asinelli forse mai visti dal vivo. Tutto questo in una strada, quella di Viale Trento, che fino a qualche anno fa era una via piena di vita e di attività commerciali e che, per una domenica almeno, tornava ad esserlo. Noi ce la ricordiamo, ma noi siamo nati a Fermo, non come lei che conosce questa città soltanto dal 2007, non è una colpa, ma è soltanto una riflessione su quanto lei possa conoscere le necessità e le esigenze di questa nostra città e di quanto abbiamo bisogno di un inquisitore piuttosto che di un buon amministratore”.

 

E sui presunti straordinari effettuati dai Vigili urbani, è stato chiarito come alle ore 20 tutti gli agenti abbiano smontato e come i volontari dell'associazioni Radioamatori abbiamo coordinato in maniera spontanea ed efficace la situazione, con centinaia di persone ancora lungo Viale Trento intente a godere della giornata di festa.

 

“La città - concludono gli esponenti della lista civica - aveva chiesto alla stessa Amministrazione di organizzare eventi oltre che al centro, dove hanno palesemente portato benefici, anche in altri luoghi, e Viale Trento è stata una prima risposta, anch’essa assolutamente convincente. Ma è spesso una moda, fortunatamente a Fermo sempre meno condivisa anche per merito dei risultati, non essere mai contenti. Lei (riferito a Zacheo, ndr) avrà anche scelto Fermo ma, ancora una volta, il buonsenso non ha scelto Lei”. 

Letture:2874
Data pubblicazione : 05/07/2016 17:29
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • ZANNA BIANCA

    05-07-2016 19:36 - #1
    sI VA VENE TUTTO, MA QUANNO LA SMETTETE CO LE SAGRE, LI MERCATINI, LE FESTICCIOLE E SE CE NAETE DE PIù METTECELE. lA CITTàà E I CITTADINI MERITNAO ALTRO, QUALI I PROGETI PER IL FUTURO??????? SEMPRE SAGRE E MERCATINI......
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications