Politica
Referendum, i consiglieri regionali del centro-destra domani sera a Sant'Elpidio a Mare per spiegare le ragioni del no

Il 4 dicembre è ormai alle porte e la campagna per il referendum terminerà ufficialmente domani sera prima del silenzio elettorale previsto per sabato.

I consiglieri regionali del centrodestra chiuderanno il programma delle loro iniziative intervenendo a Sant'Elpidio a Mare per spiegare ancora una volta le ragioni del NO.

Referendum, i consiglieri regionali del centro-destra domani sera a Sant'Elpidio a Mare per spiegare le ragioni del no
Da sinistra Jessica Marcozzi (Forza Italia), Elena Lombardi (Fratelli d'Italia) e Luigi Zura Puntaroni (Lega Nord)

"I Capigruppo di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia in Consiglio regionale, Jessica Marcozzi, Elena Leonardi e Luigi Zura Puntaroni, annunciano che i Consiglieri regionali dei tre partiti del centro-destra prenderanno parte a un incontro per il No al referendum, dal titolo "Le ragioni del No", che si terrà domani sera, alle ore 21, all'Auditorium Giusti di Sant'Elpidio a Mare", si legge in una nota stampa diffusa questo pomeriggio da Jessica Marcozzi.
"I Consiglieri di Forza Italia, Lega nord e Fratelli d'Italia smaschereranno, dati alla mano, tutte le menzogne su cui il Governo Renzi ha basato il referendum: dai mancati risparmi sulla politica (solo 40/50 milioni invece dei 450 milioni millantati) alle false accelerazioni dell'iter legislativo, dalla confusione totale sulla redistribuzione delle competenze tra Stato e Regioni, con queste ultime che verrebbero ridotte a enti amministrativi senza più alcun potere politico nelle loro scelte, al caos sull'accavallamento dei ruoli istituzionali dei Senatori fino al durissimo colpo che verrebbe inferto alla democrazia se dovesse vincere il Sì. L'esecutivo Renzi che, è bene ricordarlo, non ha ricevuto alcuna legittimazione democratica e governa grazie ad un premio di maggioranza dichiarato incostituzionale, è riuscito addirittura a sbandierare dati falsi sulla ripresa economica del Paese. Il premier se ne va in giro per l'Italia a promuovere il suo referendum senza mai affrontare i problemi che attanagliano il nostro Paese e a cui non è riuscito a dare risposte. E' ora di dire basta e di votare No", conclude la nota.

Letture:1680
Data pubblicazione : 01/12/2016 16:27
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • MARCELLO

    01-12-2016 18:25 - #1
    votero' no se mi promettete che al prossimo consiglio regionale presentate una legge che dimezzerà lo stipendio dei consiglieri regionali...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications