Politica
Massimo Rossi e Maria Giulia Torresi esprimono soddisfazione per la decisione del Consiglio Comunale di Fermo di disapprovare e rigettare il decreto Minniti-Orlando

Ieri al Consiglio Comunale di Fermo si è votato e approvato all'unanimità un ordine del giorno per disapprovare e rigettare il decretoi Minniti-Orlando in materia immigrazione e sicurezza,   così come tanti altri Consigli Comunali hanno già fatto nelle ultime settimane. Massimo Rossi e Maria Giulia Torresi, capigruppo delle liste Altra Fermo e Fermo Migliore, commentano la decisione.

Massimo Rossi e Maria Giulia Torresi esprimono soddisfazione per la decisione del Consiglio Comunale di Fermo di disapprovare e rigettare il decreto Minniti-Orlando

"I capigruppo delle liste Altra Fermo e Fermo Migliore  esprimono grande soddisfazione per il voto con cui il Consiglio Comunale di ieri sera 15 Giugno ha approvato all’unanimità dei presenti un ordine del giorno che esprime disapprovazione e rigetto  alle Leggi Minniti-Orlando in materia immigrazione e sicurezza,   così come tanti altri Consigli Comunali hanno già fatto nelle ultime settimane.

Con tali provvedimenti normativi -si legge nel documento approvato dal Consiglio- mentre “il Governo, con il taglio costante dei fondi per le politiche sociali e delle risorse agli Enti locali, crea le premesse per un aggravamento delle condizioni di povertà, dall’altro lato spinge i Comuni a fronteggiare il disagio sociale con misure repressive in luogo di interventi di sostegno ed inclusione”.

Nello stesso documento, che auspica “ l’apertura di corridoi umanitari con un maggiore responsabilità dell’Unione Europea per consentire alle persone che fuggono da guerre, persecuzione e fame di entrare in Italia senza mettere a rischio la loro vita”, si denuncia il carattere  discriminante delle due leggi in argomento, accomunate da un “corpus giuridico che appare teso alla costruzione di “muri” nel Paese e nelle comunità locali, e quindi pienamente ascrivibili alle derive securitarie e respingenti che stanno prendendo piede in modo allarmante a livello europeo ed internazionale”.

 

Nel  ringraziare il Sindaco ed  i Consiglieri di maggioranza e minoranza anche per le integrazioni al testo dell’ordine del giorno da loro proposto, non si può però rimanere indifferenti riguardo l’atteggiamento dei Consiglieri del Partito Democratico, usciti dall’Aula senza neanche esprimere una valutazione, a differenze dei loro nuovi alleati di Forza Italia, cha almeno hanno motivato la loro non partecipazione al voto."

 

 

Letture:3242
Data pubblicazione : 16/06/2017 17:12
Scritto da : Massimo Rossi, Maria Giulia Torresi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications