Politica
Porto San Giorgio. Francesca Vitali: "Sconcerto per le parole dell'ex Consigliere Raccichini"
"Al di là di discorsi partitici e di schieramenti, che competono sicuramente ad altri e non alla sottoscritta, da "esterna", posso affermare che nuovamente la politica sangiorgese torna a choccarmi." questo il duro commento di Francesca Vitali, ex componente del direttivo di Forza Italia a Porto San Giorgio, che analizza le dichiarazioni di Giorgio Raccichini.
Porto San Giorgio. Francesca Vitali:
"Leggere che l'ex Consigliere comunale dei Comunisti, Giorgio Raccichini approva veementemente le recenti scelte del Consigliere di opposizione Agostini, che sta cercando a mio parere di riciclarsi e riciclare i vari sconfitti dell'ultima tornata amministrativa in un non ben definito progetto, e che ritenga che con un centrodestra compatto, forse oggi non avremmo questo asse alla guida della città, è a dir poco sconvolgente.
 
Per varie ragioni: perché un comunista prova entusiasmo per il formarsi di un nuovo assetto del centrodestra?! Come mai, da un passato molto prossimo in cui dallo stesso ex Consigliere partivano bordate pesanti sull'Avvocato Agostini, il quale a suo avviso era in politica "per mostrare il suo narcisismo", caratterizzato da "vacuità politica", capace di "prendere abbagli clamorosi", arriva oggi a questa importante rivalutazione del medesimo?!
 
Credo che, ancora una volta, ci troviamo davanti a degli attacchi pretestuosi, motivati dalle stesse ragioni di quelli della Consigliera Vitturini e di altre donne del panorama politico sangiorgese, ossia un assessorato che non è arrivato.
 
Fin dalla cerimonia di insediamento del nuovo Consiglio, a fine giugno mi pare, il malcontento dell'estrema sinistra per la mancata riconferma dell'indiscutibilmente valido Bisonni nella veste di assessore, è stato palese. Circostanza che, qualora si fosse verificata, avrebbe permesso proprio a Raccichini di rappresentare la sua lista in Consiglio, al posto, per l'appunto, del Dottor Bisonni. Questo susseguirsi di attacchi per non aver ottenuto ciò che si voleva, non disonorano Sindaco e Amministratori, ma credo suscitino perplessità su chi li fa.
 
La percentuale del 4% conseguita in giugno da "Porto San Giorgio a Sinistra", ha giustamente fruttato un seggio consiliare, diversamente il Sindaco avrebbe dovuto assumersi l'onere di scartare dalla Giunta e di conseguenza dal Consiglio, figure che hanno ricevuto un consenso individuale molto più alto e proveniente da liste che in termini matematici hanno avuto un peso parecchio più consistente della lista di estrema Sinistra.
 
Pur provenendo io dal Centrodestra, mai, durante la mia militanza, ho attaccato persone, vedasi in particolare Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali, di cui ho sempre apertamente apprezzato l'operato; né oggi mi sognerei di attaccare personaggi che ho affiancato in passato. Continuo ad avere la stessa buona opinione delle stesse persone e la stessa opinione poco lusinghiera di altri. Perché sono fermamente convinta che la prima componente per dare un qualsiasi apporto alla comunità, rimanga l'onestà intellettuale. Che ogni politico ha il dovere morale venga prima degli interessi individuali."
Letture:3503
Data pubblicazione : 21/12/2017 16:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications